Dal 2 al 4 dicembre 2017 degustazioni e masterclass.


Salerno città del vino con la prima edizione di “In vino civitas” organizzata dall’associazione culturale “Createam”, in programma dal 2 al 4 dicembre 2017. L’iniziativa, che gode del patrocinio di Regione Campania, Provincia, Comune, Camera di Commercio, Autorità Portuale di Salerno, Associazione Italiana Sommelier, sarà ospitata presso la Stazione Marittima. Aziende vitivinicole di grande prestigio, provenienti da diverse regioni italiane, presenteranno le loro migliori produzioni, in un’esposizione che, oltre al vino, offrirà un percorso degustativo completo, anche grazie alla Coldiretti con i prodotti genuini della terra a disposizione degli chef che prepareranno alcune prelibatezze made in Salerno.

Nel corso della tre giorni si alterneranno alle degustazioni, in un’apposita area talk, convegni, incontri b2b tra le aziende presenti, masterclass e momenti di approfondimento tecnici e culturali. Uno speciale approfondimento sarà riservato alle opportunità che il Piano di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Campania riserva al settore vitivinicolo. Saranno illustrate tutte le possibilità di accesso ai contributi per il rinnovo degli impianti di produzione e di trasformazione. “Il Salone del Vino è innanzitutto un’opportunità per promuovere la città di Salerno, in un periodo in cui, in base ad una recente indagine del Censis, gli indicatori economici sul vino segnalano una grande ripresa del settore” sottolinea Sergio Casola, presidente dell’associazione “Createam”.

foto Massimo Pica

Un contenitore d’eccellenza che mira ad esaltare positivamente il binomio tra turismo e vino in un momento in cui la città è alla massima ribalta turistica per le splendide Luci d’Artista. Pregevole architettura di fama internazionale, la cosiddetta “Conchiglia” della Stazione Marittima si pone come straordinario guscio per mettere in mostra i vini con un ricercato allestimento dell’esposizione con l’attenzione ad ogni singolo elemento per non turbare l’equilibrio di linee e volumi raggiunto e disegnato da Zaha Hadid.

www.lucidartistasalerno.com

www.invinocivitas.it