Promozione OCM: ecco cosa cambia

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Azoto, produzione di vino e packaging alimentare: ecco cosa li lega

L’azoto interviene in più settori della filiera alimentare e nella produzione di vino. Un gas che oggi può essere autoprodotto dalla stessa cantina o azienda in modo facile e sicuro.

Data uscita nuova annata Chianti: il Consorzio chiede di anticipare a gennaio 2022

il Consorzio di Tutela Vino Chianti ha chiesto alla Regione Toscana di anticipare di due mesi la data di uscita della nuova annata.

Rincaro materie prime: anche nel mondo del vino si rivedono i listini

Il rincaro delle materie prime colpisce anche i produttori di vino: il mondo del vino chiede attenzione del governo in legge di bilancio Le aziende...

Master of Wine Symposium: in Germania nel 2023

Il decimo Master of Wine Symposium internazionale si svolgerà in Germania nel 2023, dopo la cancellazione dell'evento ad Adelaide, in Australia, che era stato programmato per il prossimo anno.

Sono molte le novità in arrivo in relazione alla Promozione OCM nei Paesi Terzi: ecco tutti i dettagli

Sono stati pubblicati sul portale del Ministero i decreti relativi alle novità in arrivo per la Promozione OCM, che già nel corso dell’anno aveva subito modifiche: si tratta del Decreto ministeriale n. 360369 del 6 agosto 2021 recante modifiche e deroghe al decreto del Ministro delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo 4 aprile 2019, n. 3893 e del Decreto direttoriale 362715 del 10 agosto 2021.

I Decreti sono ancora in attesa della pubblicazione nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana.

A seguire i testi completi dei decreti in questione:

Le novità relative alla Promozione OCM tengono, ovviamente, conto delle difficoltà e degli slittamenti dettati dalla pandemia.

Ecco nello specifico quali saranno le novità.

Proroga della durata

La durata massima per il sostegno è fissata nei 5 anni, con termine ultimo stabilito al 15 ottobre 2023.

Importi minimi

Qualora il Paese terzo a cui è destinata la Promozione OCM sia un mercato emergente, il contributo minimo ammissibile non può essere inferiore a € 120.000,00 per Paese terzo o mercato del Paese terzo (anziché 250 mila euro) ed a € 240.000,00 (anziché 500 mila euro) qualora il progetto sia destinato ad un solo Paese terzo.

Variante al ribasso

I beneficiari della Promozione OCM possono richiedere una variante al ribasso sul costo totale del progetto.

La data di scadenza per la presentazione della variante all’Autorità competente (Ministero o Regioni e Province autonome, a seconda dei casi) è fissata al 15 settembre 2021.

La domanda deve essere inviata, per pec alla posta certificata di chi ha approvato il progetto. In caso di progetti nazionali, le istanze di variante vanno trasmesse all’indirizzo di posta elettronica certificata saq5@pec.politicheagricole.gov.it.

Una volta inviata la mail l’Ente avrà a disposizione 60 giorni per autorizzare o rigettare la richiesta.

Variazione straordinaria

Visto il cambiamento del quadro dei mercati internazionali, i beneficiari possono richiedere la modifica di uno o più paesi target, a cui era destinata la Promozione OCM, con lo spostamento delle risorse straordinarie.

Non è consentito alcuno spostamento di risorse verso altri Paesi terzi non indicati nella domanda di contributo: è, cioè, possibile richiedere lo spostamento di risorse solo verso eventuali altri Paesi target in cui, secondo il progetto di promozione approvato, erano già programmate iniziative

Se il soggetto beneficiario è un’organizzazione professionale, un’organizzazione di produttori di vino, un’associazione di organizzazioni di produttori di vino, un’organizzazione interprofessionale, un consorzio di tutela o un produttore di vino è possibile richiedere lo spostamento di risorse solo verso eventuali altri Paesi target in cui, secondo il progetto di promozione approvato, erano già programmate iniziative. Non è quindi consentito alcuno spostamento di risorse verso altri Paesi terzi non indicati nella domanda di contributo.

Quando il soggetto beneficiario è un’associazione temporanea di impresa, una rete di imprese, un consorzio di imprese, associazioni di imprese oppure, ancora, federazioni e società cooperative, i soggetti hanno la facoltà di richiedere lo spostamento di risorse verso eventuali Paesi target in cui avevano già programmato lo svolgimento di iniziative.

La scadenza per la presentazione della variazione straordinaria è fissata al 30 novembre 2021 all’Autorità competente.

La domanda deve essere inviata, per pec alla posta certificata di chi ha approvato il progetto. In caso di progetti nazionali, le istanze di variante vanno trasmesse all’indirizzo di posta elettronica certificata saq5@pec.politicheagricole.gov.it.

L’istanza viene valutata e, nel caso di esito positivo, le modifiche sono autorizzate entro 60 giorni dalla ricezione.

Modifiche delle tempistiche nelle procedure

Le verifiche precontrattuali relative alla Promozione OCM effettuate da Agea saranno svolte entro 45 giorni (e non più 60).

Related Posts

Ultimi Articoli

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Ondulkart: trova la giusta misura per il tuo packaging natalizio

Lo Scatolificio Ondulkart realizza soluzioni sicure, personalizzabili ed eco-friendly, fondamentali per un packaging di qualità ed innovativo.

A Merano Wine Festival il Sannio celebra vino e cibo

Durante il Merano Wine Festival - la celebre rassegna altoatesina, andata in scena dal 5 al 9 novembre - il Sannio Consorzio Tutela Vini ha portato non solo le sue eccellenze vitivinicole, ma anche i piatti tipici del territorio.