Enoliexpo di Bari: definite le nuove date da giovedì 10 a sabato 12 marzo

I vini premiati a Sud Top Wine

Cerimonia conclusiva della terza edizione di Sud Top Wine che ripone il drappo con soddisfazione per il bel lavoro svolto nel panorama enoico del...

Tutti i Trend Food and Beverage del 2021

Drink senz'alcol, sostenibilità, soluzioni smart e costumization ecco tutti i trend del settore spirits e food del 2021.

Studio Tiendeo: Quali vini preferiscono gli italiani?

Secondo un studio condotto da Tiendeo.it, gli italiani preferiscono bere vino rosso e i consumatori predisposti a comprare online provengono dalla Lombardia.

Irriverenti, istruttivi e divertenti: i podcast sul vino spopolano anche in Italia

Si chiama IVV Wine Show il podcast sul vino di Tommaso Cattivelli e Lorenzo Gualandri: 45 puntate in cui sentirete parlare di vino in...

Studio “In a Bottle”: anche gli italiani sbagliano a tavola

In occasione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, In a Bottle ha condotto uno studio su circa 1.400 italiani per verificare gli errori che si commettono in ambito alimentare.

Enoliexpo, la rassegna di Macchinari, Tecnologie e Servizi per la produzione di Olio e Vino torna nel capoluogo Pugliese per riaffermare la propria leadership

Dopo due anni di riposo forzato, con il rinvio e l’annullamento del 2020, torna Enoliexpo a Bari: sarà l’unica fiera del settore nel Centro-Sud per la viticoltura e l’enologia e l’unica in tutta Italia per l’olivicoltura e il settore oleario.

La fiera si è spostata a Bari dall’edizione del 2019, l’ultima che si è potuta svolgere.
Sarà dal 10 al 12 marzo 2022, dando così il via ad una nuova stagione per il settore vitivinicolo e per quello olivicolo-oleario che ripropone il Sud Italia come assoluto protagonista.

Enoliexpo e la collaborazione con Federunacoma


Dopo la pandemia, del resto, l’economia nazionale sta rilanciandosi e questi due settori strategici dell’agroalimentare italiano si apprestano a vivere una situazione che non si presentava da anni, con una massa importante di finanziamenti pubblici per sostenere gli investimenti, oggi più che mai necessari per ripartire con il piede giusto.


E sarà proprio questo il tema centrale di EnoliExpo: mettere nelle condizioni le aziende di conoscere le innovazioni presenti oggi sul mercato attraverso un’ampia rassegna espositiva che copre la lavorazione in campo, in cantina e in frantoio e di confrontarsi con ricercatori, associazioni di categoria, istituzioni ed esperti di marketing e finanza per intercettare al meglio il sostegno e programmare gli interventi per aumentare qualità, sostenibilità e competitività.


La macchina organizzativa di Enoliexpo non si è mai fermata in tutto questo periodo!
L’Ufficio Commerciale procederà per definire al meglio la disposizione degli Espositori all’interno del nuovo padiglione della fiera di Bari che ospiterà la rassegna, mentre l’Ufficio Marketing sta portando avanti i contatti con i produttori di vino e olio, associazioni di categoria e consorzi.


L’Ufficio Relazioni Esterne è già al lavoro per l’organizzazione di una qualificante attività convegnistica che porterà a Bari tutti i principali protagonisti delle due filiere.
E’ confermata la collaborazione con FederUnacoma, la Federazione dei Costruttori Italiani di Macchine Agricole, attualmente impegnata con EIMA e con la collaborazione con R.I.V.E. che oltre a cooperare nel supporto del settore agro-meccanico, porta un know-how specifico in ambito fieristico per la miglior riuscita di Enoliexpo.

Per informazioni, contattare la Segreteria Amministrativa Globe Trotter allo 0532 909396 o attraverso la mail marketing@enoliexpo.com.

Related Posts

Ultimi Articoli

Incisioni scatole e cofanetti vino personalizzate: le idee per la tua cantina

Fusi&Fusi è al tuo fianco per aiutarti a realizzare incisioni su scatole vino personalizzate preziose e originali per i tuoi vini

Il Prosecco DOC verso la sostenibilità di filiera

Protocolli per la gestione delle operazioni colturali, messa a dimora di nuove siepi e analisi pedoclimatica del territorio: sono alcuni dei progetti in ottica sostenibilità del Consorzio Prosecco DOC, che traccia la strada del futuro per il vino italiano.

7 fasi in cui usare un generatore d’azoto in cantina

Spesso, le aziende vitivinicole hanno bisogno di usare un generatore di azoto in cantina per prevenire l’ossidazione del vino. Ecco quali sono le fasi che ne richiedono la presenza.