Cuvages des Artistes

Un fil rouge fra arte, solidarietà e vino, con due sliver di Sergi Barnils

Cuvage nasce dall’unione di Cuvée e Perlage, due termini chiave nella produzione del vino spumante. Fondata nel DSC010982011 in Acqui Terme (Alessandria), Cuvage coniuga le sue origini piemontesi – che si manifestano ad esempio con la scelta di uve autoctone, come Nebbiolo e Cortese – con una serie di progetti che strizzano l’occhio all’arte, alla cultura e al sociale.

Fra questi si annovera ad esempio Cuvages des artistes: dalle opere d’arte dell’artista catalano Sergi Barnils, acquisite dalla galleria Marcorossi artecontemporanea, sono state ricavate due etichette speciali per le bottiglie di Metodo Classico Cuvage de Cuvage Pas Dosé e per quelle di Metodo Classico Nebbiolo d’Alba Doc Brut Rosé. 1500 bottiglie per ciascun prodotto, da collezionare, caratterizzate da una preziosa veste ricca di colori: due delle prestigiose opere prodotte dall’artista catalano sono state infatti riprodotte sui rivestimenti con uno sliver, in un’edizione speciale e limitata. Vere e proprie opere d’arte, acquistabili presso la cantina di Acqui Terme (AL) oppure in occasione degli eventi organizzati da Cuvage.

Il progetto contribuisce alla raccolta fondi Telethon per la ricerca medica a favore ricerca medica a favore dell’osteogenesi imperfetta, anche chiamata malattia delle ossa di vetro.

Per info: cuvage.com

Related Posts

Ultimi Articoli