Il Re dei Vini nel cuore della città sabauda

Il Re dei Vini nel cuore della città sabauda

16-23 febbraio 2020: due domeniche di degustazione

 

Cantine e produttori, enoteche e castelli, hotel di charme e agriturismi: qui l’accoglienza è un’arte antica, l’enogastronomia una vocazione, il paesaggio promessa di emozioni uniche. Benvenuti sulla Strada del Barolo: benvenuti nel regno dei grandi vini delle Langhe. Lasciatevi cullare dal fluire delle memorie, seguite lungo morbidi sentieri il profilo delle colline patrimonio UNESCO. Poi fermatevi ad ascoltare: qui tutto risuona del piacere del buon vivere. L’associazione “Strada del Barolo e dei grandi vini di Langa” nasce nel 2006 con lo scopo di valorizzare, promuovere e animare il territorio dove nascono i pregiati vini di Langa e dove sono radicate le tradizioni secolari, la cultura e le produzioni enogastronomiche tipiche che hanno reso questo territorio unico al mondo: sono quasi cento i soci che insieme collaborano per offrire al turista qualità ed emozioni. La Strada unisce i comuni di Alba, Barolo, Castiglione Falletto, Cherasco, Diano d’Alba, Dogliani, Grinzane Cavour, La Morra, Monchiero, Monforte d’Alba, Montelupo Albese, Novello, Roddi, Roddino, Rodello, Serralunga d’Alba, Sinio e Verduno, in un appassionante viaggio nel cuore e nello spirito del territorio, dove protagonista indiscusso è il vino, ma sullo sfondo regna la presenza del grande patrimonio di cultura e tradizioni, l’esuberanza della natura con l’incanto delle colline e dei suoi vigneti, tutto condito dal carattere forte ma cordiale della gente di Langa pronta ad accogliere con calore e simpatia i visitatori e gli amanti del buon vino e della buona cucina nelle cantine, nei ristoranti, nei b&b, negli hotel, nelle botteghe, nei musei.

Per il secondo anno consecutivo tornano a Torino le due serate di degustazione organizzate dalla Strada del Barolo e grandi vini di Langa Cantine e produttori, enoteche e castelli, hotel di charme e agriturismi: qui l’accoglienza è un’arte antica, l’enogastronomia una vocazione, il paesaggio promessa di emozioni uniche. Benvenuti sulla Strada del Barolo: benvenuti nel regno dei grandi vini delle Langhe. negli spazi di Snodo, all’interno delle OGR – Officine Grandi Riparazioni, il maestoso complesso industriale di fine Ottocento, riqualificato grazie a un progetto della Fondazione CRT e restituito alla città nel 2017 come nuovo cuore pulsante della creatività, della cultura e dello spettacolo. Il 16 e il 23 febbraio 2020, per due domeniche consecutive, quattordici produttori di Barolo si alterneranno per offrire al pubblico di wine loverstorinesi una degustazione di alto livello al “Dopolavoro”, il cocktail bar di Snodo, il polo d’attrazione realizzato nell’ambito del formidabile progetto di valorizzazione delle OGR: cinque ambienti per cinque diverse situazioni d’uso, che trovano il loro raccordo nei volumi ampi delle architetture industriali, nell’impatto scenografico delle sale e nella scelta filologica di nomi che rimandano al passato industriale del luogo. Per ciascuna delle due serate i partecipanti saranno guidati in un viaggio alla scoperta del “Re dei Vini”: il Barolo, che i produttori della Strada del Barolo presenteranno di persona nelle sue molteplici sfaccettature, proponendo in degustazione cru e annate differenti.  Le degustazioni saranno accompagnate da prodotti agroalimentari di eccellenza provenienti del territorio piemontese: salumi dell’Agrislumeria Luiset, prodotti da forno de Il Germoglio dei Sapori e assaggi del pregiatissimo prosciutto Crudo di Cuneo D.O.P. Entrambe le serate saranno precedute da un’anteprima per approfondire la conoscenza del Barolo e dei grandi vini di Langa: “I Volti, Le Mani, Le Persone…”, un salotto introduttivo condotto dal sommelier Sandro Minella e dal giornalista Danilo Poggio, che presenteranno e intervisteranno i produttori.

 

 

About The Author

Chiara Martinelli

Un passato nella moda la porta ad essere il riferimento fashion della redazione. La sua passione per il vino e in particolare per le bollicine, nasce tra quattro chiacchere e sorrisi, fino a diventare una vera professione. Gionalista pubblicista, si occupa anche di p.r. e social media.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai notizie e aggiornamenti sul mondo del vino e non solo


Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la nostra newsletter (Leggi informativa). Potrai disiscriverti in ogni momento cliccando sul link presente nella newsletter che ti invieremo

ABBONATI ORA

I Grandi Vini è un bimestrale dedicato alle notizie e novità dal settore vinicolo. Da  più di 10 anni  in prima fila tra le riviste italiane sul vino, I Grandi Vini non è solo una rivista di settore è un progetto editoriale che ha come obiettivo quello di raccontare l’eccellenza, enologica in primis ma anche gastronomica, con sguardo crititco e sempre attento all’attualità, al contesto economico e socio- politico.

Regalati o regala un anno di… Grandi Vini

 

SCOPRI COME

Video Recenti

Loading...

Cos’è WineNetwork?


Un’ampia e moderna rete di servizi  con un unico comune denominatore: il vino.

Da oggi puoi raggiungere il target giusto

Il nostro consulente WineNetwork ti aiuterà a comunicare!

 

SCOPRI COME

Agro Meteo

oggi 18 Feb 20

 

  

  • vento
  •  
  •  
N/A
5 giorni di previsioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
N/A
Settaggi

Unità di temperature

  • Fahrenheit
  • Celsius

Unità di misura vento

  • Miglia
  • Kilometri
  • Metri
X