Dematerializzazione dei registri: ultime news

Dematerializzazione dei registri: ultime news

Con il DL 91/2014 “Campo Libero” (e conseguente Dm 293 del 20/03/2015) del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, è stato avviato il processo di digitalizzazione delle aziende agricole italiane attraverso il piano “Agricoltura 2.0”, con importanti passi verso la semplificazione e la razionalizzazione dei procedimenti, soprattutto a carattere amministrativo.
Nel settore vitivinicolo sono coinvolte più di 60.000 aziende e la vera rivoluzione sta nella misura legata alla dematerializzazione dei registri vitivinicoli.

Risponde il titolare della software house Erinformatica, il Sig Ravotti Emilio.
Quando parte effettivamente la dematerializzazione?
Dal primo gennaio 2017 è partito l’obbligo di attivare il registro nel portale SIAN.
E’ stata poi concessa una “finestra di ingresso” permettendo agli utenti fino al 30 Aprile 2017 di tenere i registri cartacei parallelamente ai registri telematici per consentire agli operatori di giustificare in via documentale le operazioni che, in sede di controllo, non risultino trasmesse telematicamente.
Molte aziende non si sono mai occupate di problematiche burocratiche . Possono ancora delegare un consulente esterno per la tenuta dei registri?
Certamente ed in assoluta semplicità. I sistemi offerti da Erinformatica sono in cloud, multi azienda, multi deposito, e multi utente, il che permette l’accesso sia da parte dell’utente finale che del consulente.

Per chi già utilizza un software aziendale come cambia l’operatività?
Per chi adotta gli applicativi di Erinformatica non cambia l’operatività.
E’ infatti possibile importare i dati da gestionali esterni per poterli semplicemente controllare e validare prima di effettuare invio al SIAN.
E le tempistiche di trasmissione?
La normativa stabilisce che la trasmissione telematica dei movimenti deve avvenire seguendo queste tempistiche:
Da 1 a 3 giorni per le aziende che compilano manualmente i registri
Entro 30 giorni per le aziende che si appoggiano ad applicazioni software estrne come quelle da noi offerte.

Qual è quindi la soluzione che Erinformatica offre alle aziende per rispondere adeguatamente alla nuova normativa sulla dematerializzazione dei registri?
La soluzione offerta è “Registrionline” .
E’ appositamente studiato per dialogare con qualsiasi sistema esterno (gestionale, foglio di lavoro, cartelle condivise, etc.).
La piattaforma integra un sistema di regole atte alla verifica dei dati inseriti in base alla normativa vigente, il che rende l’invio dei dati “error-free”, sia dal punto di vista tecnico che sintattico.
L’applicazione permette all’utente la trasmissione entro trenta giorni dalla data di movimentazione, dilatando quindi le tempistiche stabilite dal SIAN.

Quali sono i software che Erinformatica propone oltre a RegistriOnline per una gestione della cantina più rapida ed efficiente?
La proposta di Erinformatica offre ben altri quattro applicativi:
1. Applicazione vasi vinari per la gestione delle vasche di cantina;
2. Wine Barrel Label (WBL) per la gestione digitale dei cartelli di vasca;
3. Easy Winery Management, (EWM) gestionale in cloud;
4. Acceasy per la telematizzazione ed i daa (documenti amministrativi di accompagnamento, ndr) telematici (e-AD).
Tutte le applicazioni sono integrate fra di loro (condivisione dei dati) ma si possono anche attivare singolarmente.

Perché scegliere la suite di programmi proposta da Erinformatica?
Tutte le applicazioni sono in cloud con zero costi di installazione, formazione e start-up. Gli aggiornamenti normativi e fiscali e l’alimentazione delle tabelle di supporto vengono gestiti in tempo reale
direttamente da Erinformatica senza impatto operativo sul cliente.

Le applicazioni sono utilizzabili da qualunque dispositivo e sono completamente integrabili fra loro ma possono essere anche attivate ed usate singolarmente.

Per qualunque esigenza Erinformatica ha la soluzione in una sola mossa!

Erinformatica di Coniamo Srl
www.registrionline.it
info@registrionline.it
Tel 0141880004

About The Author

Elisa Berti

Storica dell'arte di formazione, ha scoperto l'arte enologica mentre si divideva tra le mille attività che le riempono la vita. Giornalista pubblicista e quasi sommelier, è stata titolare di un'agenzia di comunicazione. Adesso è anche mamma di una bambina simpaticissima. Quando si dice multitasking...

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai notizie e aggiornamenti sul mondo del vino e non solo


Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la nostra newsletter (Leggi informativa). Potrai disiscriverti in ogni momento cliccando sul link presente nella newsletter che ti invieremo

ABBONATI ORA

I Grandi Vini è un bimestrale dedicato alle notizie e novità dal settore vinicolo. Da  più di 10 anni  in prima fila tra le riviste italiane sul vino, I Grandi Vini non è solo una rivista di settore è un progetto editoriale che ha come obiettivo quello di raccontare l’eccellenza, enologica in primis ma anche gastronomica, con sguardo crititco e sempre attento all’attualità, al contesto economico e socio- politico.

Regalati o regala un anno di… Grandi Vini

 

SCOPRI COME

Video Recenti

Loading...

Cos’è WineNetwork?


Un’ampia e moderna rete di servizi  con un unico comune denominatore: il vino.

Da oggi puoi raggiungere il target giusto

Il nostro consulente WineNetwork ti aiuterà a comunicare!

 

SCOPRI COME

Agro Meteo

oggi 22 Sep 19

 

  

  • vento
  •  
  •  
N/A
5 giorni di previsioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
N/A
Settaggi

Unità di temperature

  • Fahrenheit
  • Celsius

Unità di misura vento

  • Miglia
  • Kilometri
  • Metri
X