More

    Vino Chianti, che successo: è boom di vendite da inizio 2021

    Array

    La crescita di Tannico non si ferma: pronto a conquistare il mercato vini francese

    Una crescita esponenziale, quella di Tannico negli ultimi mesi, che va di pari passo con il boom dell'e-commerce del vino '

    Mete enoturismo toscane: Palagetto e i colli senesi del Chianti

    Per chi ama scoprire i luoghi dove nascono i grandi vini italiani, Palagetto, all'ombra delle torri di San Gimignano, è una meta ideale Pochi territori...

    Con Devin il tappo vino del futuro è ecologico

    Devin di Tapì è un tappo vino ottenuto con polimeri di natura vegetale e vinaccia residua dalla produzione, elementi che gli conferiscono la sua...

    Il controllo della temperatura nella fermentazione del vino: le soluzioni di Elmiti

    Elmiti ha portato la sua esperienza nel settore dei riscaldatori elettrici a disposizione del mondo del vino. Perché la fermentazione è un momento importante, che necessita di cure scrupolose

    È Roberto Marcolini il nuovo Presidente del Consorzio Doc Friuli Aquileia

    Novità nel Consorzio Doc Friuli Aquileia, con Roberto Marcolini eletto nuovo presidente.

    Il successo e le vendite del Vino Chianti non si ferma, neanche in questo 2021 ancora – purtroppo – difficile causa pandemia. Come riporta lo stesso Consorzio Vino Chianti, infatti, il primo trimestre dell’anno si è chiuso con una crescita delle vendite. Più 4% rispetto allo stesso periodo del 2020. Si parla di circa un milione di bottiglie di vino in più. 

    Produzione ferma, ma interesse resta alto. Voci dal Consorzio Vino Chianti

    “I dati del primo trimestre sono un ottimo segnale che ci fa ben sperare anche per il resto dell’anno in corso – afferma  Alessandro Bani, direttore del Consorzio Vino Chianti -. Nonostante la produzione sia ferma, vediamo che l’interesse dei consumatori verso i vini Chianti resta altissimo. In questi mesi di stallo, come Consorzio non ci siamo mai fermati: abbiamo messo in campo molte attività, sia in Italia che all’estero, per tenere alta l’attenzione sul comparto e mantenere le nostre quote di mercato”.

    Vino Chianti  vendite 2021

    Tra le iniziative a cui Bani fa riferimento, rientra Vinitaly Chengdu 2021, andato in scena proprio pochi giorni fa in Cina.  “Il Consorzio Vino Chianti con queste azioni di promozioni punta a rafforzare ancora di più la sua presenza su questo mercato – aveva detto a proposito dell’evento il Presidente del Consorzio Giovanni Busi -. Un mercato che, nonostante la pandemia e le restrizioni vigenti, continua a mostrare interesse e apprezzamento per la denominazione. Siamo convinti che l’Asia possa diventare fra pochi anni uno dei mercati più importanti a livello mondiale per il vino“.

    Vino Chianti, crescono le vendite 2021, ma anche produzione

    Non solo boom di vendite. Gli ettolitri di Chianti immessi sul mercato, dal primo gennaio al 31 marzo, sono stati oltre 186mila. Un numero più alto rispetto ai quasi 179mila dello scorso anno. “Un risultato migliore anche del 2019 – indica una nota del Consorzio Vino Chianti – anno pre Covid, quando gli ettolitri di Chianti immessi sul mercato nel primo trimestre si fermarono a 182mila”.

    vino chianti vendite 2021

    Sguardo, ora, rivolto al futuro. “Auspichiamo che si possa ripartire al più presto – conclude Bani -. Le riaperture delle attività, che si intravedono all’orizzonte nelle ultime dichiarazioni del Governo, potrebbero dare una spinta decisiva alle vendite nel canale Horeca. E permetterci di chiudere il 2021 in crescita rispetto al 2020. Anno in cui, nonostante la pandemia, abbiamo registrato un aumento delle vendite pari all’1,2%”.

    Vino Chianti, chi lo produce

    I produttori attualmente aderenti al Consorzio Vino Chianti sono 3000 sparsi in tutto il territorio della denominazione. I produttori contano, complessivamente, per 15.500 ettari di vigneto e una produzione annua di circa 800mila ettolitri. Secondo il bilancio del primo trimestre del 2021, il vino Chianti rappresenta il 32% del totale dell’offerta vitivinicola toscana.

    Related Posts

    Ultimi Articoli

    LabelDoo, stampa le tue etichette vino online personalizzate

    Su labeldoo.com puoi configurare le tue etichette vino, scegliendo tra un’ampia gamma di materiali. Richiedi il campionario gratuito!

    Quando anche l’occhio vuole la sua parte!

    Lo Scatolificio Ondulkart grazie all’ utilizzo di macchinari all’avanguardia e di personale qualificato si è specializzata nella realizzazione di stampe anche complesse e di alta definizione.

    Etichette vino personalizzate e sostenibili: la sfida di Tipografia Madonna della Querce

    L’azienda, specializzata nel settore della stampa etichette vino, è certificata FSC e utilizza carta che ne attesta la provenienza da una filiera responsabile