More

    Vinitaly 2021: special edition dal 17 al 19 ottobre per il b2B

    La crescita di Tannico non si ferma: pronto a conquistare il mercato vini francese

    Una crescita esponenziale, quella di Tannico negli ultimi mesi, che va di pari passo con il boom dell'e-commerce del vino '

    Mete enoturismo toscane: Palagetto e i colli senesi del Chianti

    Per chi ama scoprire i luoghi dove nascono i grandi vini italiani, Palagetto, all'ombra delle torri di San Gimignano, è una meta ideale Pochi territori...

    Con Devin il tappo vino del futuro è ecologico

    Devin di Tapì è un tappo vino ottenuto con polimeri di natura vegetale e vinaccia residua dalla produzione, elementi che gli conferiscono la sua...

    Il controllo della temperatura nella fermentazione del vino: le soluzioni di Elmiti

    Elmiti ha portato la sua esperienza nel settore dei riscaldatori elettrici a disposizione del mondo del vino. Perché la fermentazione è un momento importante, che necessita di cure scrupolose

    È Roberto Marcolini il nuovo Presidente del Consorzio Doc Friuli Aquileia

    Novità nel Consorzio Doc Friuli Aquileia, con Roberto Marcolini eletto nuovo presidente.

    Vinitaly 2021 riparte da ottobre: ecco i dettagli dell’evento

    A pochi giorni dall’annullamento delle date di giugno, ecco che Veronafiere torna all’attacco e propone un’edizione straordinaria di Vinitaly dal 17 al 19 ottobre, pensata per il il b2b.

    Un appuntamento in presenza e sicuro, per le aziende e in attesa della 54° Vinitaly che si terrà dal 10 al 13 aprile 2022.

    L’evento si terrà in uno spazio delimitato, controllato e sicuro grazie al protocollo safetybusiness di prevenzione validato dal Comitato Tecnico Scientifico e da Aefi, l’associazione di riferimento delle fiere italiane.


    La Special Edition di Vinitaly che si terrà a ottobre si propone di mettere in comunicazione produttori, istituzioni, enti e distributori.

    Vinitaly 2021 ottobre

    Gli interventi di Presidente e Direttore di Veronafiere in merito alla special edition di Vinitaly 2021 nel mese di ottobre

    “Il vino italiano è un settore fondamentale- ha affermato Maurizio Danese, presidente di Veronafiere– che esprime un valore alla produzione di circa 12 miliardi e un export che nel 2020 si è fermato a 6,3 miliardi di euro, in flessione del 2,3% rispetto all’anno precedente. In questo scenario ritornare a programmare e a fare eventi in presenza è ancora più fondamentale”.

    “L’asse del mercato è mutevole e non solo per l’emergenza – ha commentato Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere – Secondo quanto segnalato dal nostro Osservatorio Vinitaly-Nomisma Wine Monitor, se analizziamo nel loro complesso i risultati di gennaio di quest’anno con lo stesso mese del 2020, in regime pre-Covid, per l’Italia la partenza è con un gap a valore del -19% nei primi 10 mercati della domanda. Dati ancora parziali ma che fanno riflettere su quanto sia fondamentale in questo periodo complesso potenziare l’azione di promozione sui buyer chiave. Vinitaly, anche nel 2021, servirà proprio a questo”.

    A disposizione di tutti gli iscritti ci sarà anche la vetrina virtuale rappresentata da “Vinitaly Plus, utile a integrare e ampliare le potenzialità della rassegna.

    Related Posts

    Ultimi Articoli

    LabelDoo, stampa le tue etichette vino online personalizzate

    Su labeldoo.com puoi configurare le tue etichette vino, scegliendo tra un’ampia gamma di materiali. Richiedi il campionario gratuito!

    Quando anche l’occhio vuole la sua parte!

    Lo Scatolificio Ondulkart grazie all’ utilizzo di macchinari all’avanguardia e di personale qualificato si è specializzata nella realizzazione di stampe anche complesse e di alta definizione.

    Etichette vino personalizzate e sostenibili: la sfida di Tipografia Madonna della Querce

    L’azienda, specializzata nel settore della stampa etichette vino, è certificata FSC e utilizza carta che ne attesta la provenienza da una filiera responsabile