More

    VINI PREGIATI ITALIANI ALL’ASTA

    Array

    La crescita di Tannico non si ferma: pronto a conquistare il mercato vini francese

    Una crescita esponenziale, quella di Tannico negli ultimi mesi, che va di pari passo con il boom dell'e-commerce del vino '

    Mete enoturismo toscane: Palagetto e i colli senesi del Chianti

    Per chi ama scoprire i luoghi dove nascono i grandi vini italiani, Palagetto, all'ombra delle torri di San Gimignano, è una meta ideale Pochi territori...

    Con Devin il tappo vino del futuro è ecologico

    Devin di Tapì è un tappo vino ottenuto con polimeri di natura vegetale e vinaccia residua dalla produzione, elementi che gli conferiscono la sua...

    Il controllo della temperatura nella fermentazione del vino: le soluzioni di Elmiti

    Elmiti ha portato la sua esperienza nel settore dei riscaldatori elettrici a disposizione del mondo del vino. Perché la fermentazione è un momento importante, che necessita di cure scrupolose

    È Roberto Marcolini il nuovo Presidente del Consorzio Doc Friuli Aquileia

    Novità nel Consorzio Doc Friuli Aquileia, con Roberto Marcolini eletto nuovo presidente.

    Aperte le offerte online dei Masters of Wine.


    La più prestigiosa istituzione della formazione enoica del mondo, Masters of Wine, ha aperto le offerte della sezione online per la grande asta di beneficenza che si terrà il 16 novembre 2017 con 108 lotti. Tra gli incredibili superlot che compongono il catalogo, l’Italia sarà rappresentata da Antinori, Frescobaldi e Sassicaia, tra le terre del Brunello e Bolgheri passando per il Chianti Classico. L’asta di autofinanziamento per l’Endowment Fund dell’Istituto è anche composta da una, ben più corposa, che si svolgerà online tramite la collaborazione con la prestigiosa casa d’aste Bonhams, e, tramite il sito della auction house, è possibile avanzare offerte e rilanci per i 108 lotti che la compongono, fino al 21 novembre 2017.


    L’Italia è più che ben rappresentata anche in questa sezione dell’asta Imw, con nomi come Pio Cesare (lotto 42, visita all’azienda, cena con la proprietà e pernottamento alla Tenuta Il Bricco), l’Istituto Grandi Marchi (lotto 43, quattro bottiglie e sedici magnum di prestigio assoluto, tutte firmate dai produttori stessi, 19 tra le realtà più prestigiose del Belpaese da Alois Lageder a Argiolas, da Biondi Santi a Ca’ del Bosco, da Michele Chiarlo a Carpenè Malvolti, da Donnafugata ad Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute, da Gaja a Jermann, da Lungarotti a Masi, da Marchesi Antinori a Mastroberardino, da Pio Cesare a Rivera e da Tasca D’Almerita a Tenuta San Guido e Umani Ronchi), Lungarotti (lotto 46, visita all’azienda), Umani Ronchi (lotto 47, visita all’azienda), Masi (lotto 48, visita all’azienda), Antinori (lotto 50, visita alla splendida sede aziendale nel cuore del Chianti Classico), Frescobaldi (lotto 51, con una 6 litri, due doppie magnum e due magnum delle etichette più iconiche dell’azienda, come Luce, Masseto e Ornellaia) e contributi di firme come Donnafugata, Jermann, Castel del Monte e Tenuta di Nozzole (lotto 52, composto da sette bottiglie, una doppia magnum e due magnum di alcuni dei vini simbolo delle rispettive cantine).

    Related Posts

    Ultimi Articoli

    LabelDoo, stampa le tue etichette vino online personalizzate

    Su labeldoo.com puoi configurare le tue etichette vino, scegliendo tra un’ampia gamma di materiali. Richiedi il campionario gratuito!

    Quando anche l’occhio vuole la sua parte!

    Lo Scatolificio Ondulkart grazie all’ utilizzo di macchinari all’avanguardia e di personale qualificato si è specializzata nella realizzazione di stampe anche complesse e di alta definizione.

    Etichette vino personalizzate e sostenibili: la sfida di Tipografia Madonna della Querce

    L’azienda, specializzata nel settore della stampa etichette vino, è certificata FSC e utilizza carta che ne attesta la provenienza da una filiera responsabile