More

    Un nuovo impianto al Palagione

    Vino senza solfiti, ma esiste davvero? Le risposte dell’enologo

    Se ne sente parlare sempre più spesso e ha catturato l'attenzione di un numero crescente di produttori, enologi ed esperti del settore. Stiamo parlando del vino senza solfiti.

    Industria 4.0 e vino, come beneficiare del Credito d’Imposta

    ERInformatica presenta il suo pacchetto “chiavi in mano” pensato appositamente per il mondo del vino, per virare verso un’industria 4.0 beneficiando del 50% in credito d’imposta.

    Vino Chianti, che successo: è boom di vendite da inizio 2021

    Il successo del Vino Chianti non si ferma, neanche in questo momento ancora - purtroppo - difficile causa pandemia

    Gin Tonic Day 2021

    Il 9 aprile è il Gin Tonic Day, ecco qualche consiglio per festeggiarlo al meglio!

    Gelate a Montalcino: si accendono i falò

    Come in Borgogna anche a Montalcino si accendono i falò per contrastare le gelate fuori stagione Il freddo è arrivato decisamente fuori stagione; dopo un...

    In tempo di crisi l’azienda di San Gimignano si espande e pianta 3 nuovi ettari di vigna

    Nonostante le difficoltà di vendita e le rimanenze in cantina, l’azienda agricola Il Palagione di San Gimignano guarda al futuro con ottimismo.

    “Stiamo attraversando un periodo davvero difficile – spiega Giorgio Comotti, proprietario dell’azienda. La vendemmia è alle porte e nei nostri magazzini ci sono ancora tante bottiglie. Il futuro è incerto, ma abbiamo pensato che proprio in un momento così complesso, ci fosse più che mai bisogno di positività. Così, perseguendo il nostro obiettivo di dare alla luce dei vini che sempre più rappresentassero la nostra identità e territorialità, abbiamo recentemente piantato 3 ettari di vigna con vitigni autoctoni Vernaccia, Ciliegiolo e Canaiolo. Non possiamo e non vogliamo fermarci, ci guidano la passione e l’attenzione alle nuove generazioni. Durante il lockdown non abbiamo mai smesso di lavorare né in vigna né in cantina con gli ordini on line dei nostri vini e ora anche con la vendita diretta. Tra poco torneremo a far degustare i nostri prodotti in azienda, con accessi limitati e distanziati per tutelare la salute dei nostri ospiti. La conduzione familiare e la produzione rigorosamente biologica delle eccellenze toscane – la Vernaccia di San Gimignano, il Chianti dei Colli Senesi e l’olio extravergine d’oliva – rimangono il più autentico biglietto da visita della nostra cantina”.

    A new plant in Palagione

    In a time of crisis the San Gimignano winery expands and plants 3 new hectares of vineyards

    Despite the difficulties of selling and the remains in the cellar, Il Palagione in San Gimignano looks to the future with optimism.

    “We are going through a very difficult period – explains Giorgio Comotti, owner of the company. The harvest is just around the corner and in our warehouses there are still many bottles. The future is uncertain, but we thought that at such a critical moment, we need positivity more than ever. So, pursuing our goal of giving light to the wines that increasingly represented our identity and territoriality, we have recently planted 3 hectares of vineyard with native vines Vernaccia, Ciliegiolo and Canaiolo. We cannot and do not want to stop, we are guided by passion and attention to the new generations. During the lockdown we never stopped working either in the vineyard or in the cellar with the online orders of our wines and now also with the direct sale. Soon we will be back to let you taste our products in our winery, with limited access and spaced to protect the health of our guests. The family management and the organic production of Tuscan excellence – Vernaccia di San Gimignano, Chianti dei Colli Senesi and extra virgin olive oil – remain the most authentic visiting card of our winery.

    Related Posts

    Ultimi Articoli

    Buona Pasqua da La Serena, un brindisi alla primavera con i vini della cantina

    Dal Brunello al Rosso di Montalcino, alla Cantina La Serena la Pasqua ha il profumo del buon vino. In attesa della bella stagione. La Pasqua coincide, quest'anno, con i primi...

    Laimburg, vini che invecchiano nella roccia

    La cantina scavata nella roccia porfirica è uno dei fiori all'occhiello di Laimburg, dove vengono conservati e affinati alcuni dei suoi vini. Qui si svolgono anche degustazioni ed eventi istituzionali

    Dl Sostegno: chi ne beneficierà e quali sono i parametri per fare domanda

    Dall'8 Aprile arrivano i fondi del Dl Sostegno Cambiano i parametri di assegnazione nel Dl Sostegno, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 22 Marzo: punto chiave...