Il turismo enogastronomico cresce tra gli italiani

Il turismo enogastronomico cresce tra gli italiani

Il vino e cibo locale condizionano le mete degli italiani in viaggio che scelgono principalmente percorsi in Toscana, Sicilia e Puglia

L’enogastronomia non è più un fattore da sottovalutare per gli italiani che scelgono le mete delle vacanze. Questo si evince dal Rapporto sul turismo enogastronomico italiano, condotto dall’Università degli Studi di Bergamo assieme alla World Food Travel Association presentato martedì scorso a Milano nella sede del Touring Club Italiano.
Gli italiani hanno imparato dagli stranieri a cercare sempre più esperienze legate al buon cibo e al vino Made in Italy, con un occhio di riguardo alla qualità e alla sostenibilità sia dei prodotti agroalimentari, sia delle strutture e degli eventi.
Si riscopre così il Belpaese attraverso la scelta di ristoranti locali e piatti tipici, visita a mercati con i prodotti del territorio e l’acquisto di cibo dai food truck, che si stanno diffondendo anche in Italia.
Il Rapporto sul turismo enogastronomico ha messo in luce un altro dato importante: tra gli italiani non ci sono solo amanti del vino ma anche tanti appassionati di birra artigianale.
L’enoturista non improvvisa il suo viaggio ma valuta, sceglie con cura e prenota visite in cantina o birrifici e percorsi enogastronomici ad hoc, per poter cogliere al massimo l’opportunità di conoscenza e di contatto con la cultura e le tradizioni del territorio. La Regione più gettonata dai turisti italiani è la Toscana ma c’è un forte interesse per il Sud, in primis Sicilia e Puglia.
Comunque, il turismo enogastronomico in Italia deve ancora crescere molto perché la tendenza a scegliere mete all’insegna del gusto è in aumento e chi le sceglie (ormai un italiano su tre) spesso non trova soddisfazione nell’offerta.

About The Author

Myriam Zangari

Di adozione senese ma di puro sangue calabro, nella città del Palio si laurea in Archeologia e Scienze dell’Antichità. Creativa e curiosa, appassionata di ricerca, scrittura e fotografia, ama viaggiare alla scoperta di nuovi luoghi e nuove esperienze. Dopo aver studiato il vino nell’antichità si avvicina anche al mondo dell’enologia moderna iniziando a collaborare con la rivista.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai notizie e aggiornamenti sul mondo del vino e non solo


Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la nostra newsletter (Leggi informativa). Potrai disiscriverti in ogni momento cliccando sul link presente nella newsletter che ti invieremo

ABBONATI ORA

I Grandi Vini è un bimestrale dedicato alle notizie e novità dal settore vinicolo. Da  più di 10 anni  in prima fila tra le riviste italiane sul vino, I Grandi Vini non è solo una rivista di settore è un progetto editoriale che ha come obiettivo quello di raccontare l’eccellenza, enologica in primis ma anche gastronomica, con sguardo crititco e sempre attento all’attualità, al contesto economico e socio- politico.

Regalati o regala un anno di… Grandi Vini

 

SCOPRI COME

Video Recenti

Loading...

Cos’è WineNetwork?


Un’ampia e moderna rete di servizi  con un unico comune denominatore: il vino.

Da oggi puoi raggiungere il target giusto

Il nostro consulente WineNetwork ti aiuterà a comunicare!

 

SCOPRI COME

Agro Meteo

oggi 18 Jun 19

 

  

  • vento
  •  
  •  
N/A
5 giorni di previsioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
N/A
Settaggi

Unità di temperature

  • Fahrenheit
  • Celsius

Unità di misura vento

  • Miglia
  • Kilometri
  • Metri
X