Il 19-20 febbraio 2018 appuntamento con gli EVOO DAYS e il suo programma di seminari dedicati.

Formazione e networking focalizzati sull’oro verde. Cresce la domanda internazionale di olio extravergine d’oliva e con essa la necessità di confermare standard qualitativi e promozione idonei. Un’iniziativa proposta da Veronafiere/Sol&Agrifood patrocinata dal Consiglio Oleicolo Internazionale (COI), Accademia dei Georgofili e Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio, che propone agli operatori della filiera oleicola un continuum del percorso iniziato nel 2017. Obiettivo: offrire una panoramica delle tecniche di produzione, marketing e un confronto con esperti.
Come produrre più olio extravergine di oliva per soddisfare la domanda internazionale?
Come migliorare la qualità in frantoio e come sopravvivere alla burocrazia?
Come scegliere la propria immagine, decidere le strategie di marketing e usare le piattaforme social per avere un vero dialogo con i consumatori?
Da queste domande prendono forma le 4 tematiche degli EVOO Days che il 19 e 20 febbraio 2018 avranno luogo a Verona sviluppandosi in 4 sessioni di lavoro distribuite nei 2 giorni.

19 febbraio – intensificazione produttiva (impianti intensivi/super intensivi adatti alle varietà olivicole italiane); utilizzo dell’irrigazione e la migliore gestione del frantoio; scarti di lavorazione come risorsa da riutilizzare per la produzione di olio di sansa, biogas, mangimi o a fini fertilizzanti; i segreti per facilitare l’utilizzo del registro telematico Sian.
20 febbraio – export e marketing (focus su Cina e Asia; le tendenze d’acquisto di olio extravergine di oliva nella gdo italiana; neuromarketing e comprensione dei meccanismi di scelta dei consumatori; immagine coordinata dell’azienda, comunicazione social, individuazione dei buyer personas.