Primavera del Prosecco Superiore 2019

Primavera del Prosecco Superiore 2019

Dal 16 marzo al 9 giugno tanti appuntamenti per celebrare le bollicine italiane

Pronti a passeggiare sulle colline dell’Alta Marca alla scoperta di piccoli borghi, antiche pievi, vecchi castelli? Oppure immergersi nei verdi vigneti che decorano i pendii della Docg Conegliano-Valdobbiadene alla ricerca delle cantine?
Tutto questo alla 24esima edizione della Primavera del Prosecco Superiore, manifestazione enoturistica più conosciuto del Veneto che, grazie alla sinergia tra strutture ricettive, ristoratori, associazioni, stakeholder del territorio offre un’esperienza unica. Per chi ama l’enoturismo e il contatto con la natura, la Primavera del Prosecco porta a scoprire un territorio reso celebre dallo spumante più bevuto al mondo: il Prosecco Superiore Conegliano-Valdobbiadene Docg.
Sono 16 le tappe tra i territori dell’Alta Marca Trevigiana, Conegliano e Valdobbiadene, da sabato 16 marzo al 9 giugno. Lo scorso anno, la Primavera del Prosecco Superiore ha registrato 250.000 visitatori celebrando questa eccellenza italiana. L’evento è stato inoltre presentato alla Camera presso il Palazzo dei Gruppi.
Gli appuntamenti (consultabili su http://primaveradelprosecco.it) includono la festa a Col San Martino, la festa del Prosecco a Guia, e numerose iniziative collaterali come Rive Vive, Tarzeggiando e Canevando. Innocente Nardi, presidente del Consorzio Tutela Prosecco Docg, ha così ricordato: “Se la storia del Conegliano Valdobbiadene Prosecco è antica più di tre secoli, questa sarà anche occasione per celebrare l’anniversario dei 50 anni di tutela, per questo siamo orgogliosi di aver creato un fenomeno che rappresenta l’Italia in tutto il mondo”.
Il 2019 che è anche l’Anno Europeo dello Slow Tourism che caratterizzerà l’edizione 2019 della Primavera del Prosecco Superiore, con escursioni, lezioni di Nordic Walking e percorsi per le due ruote.

About The Author

Myriam Zangari

Di adozione senese ma di puro sangue calabro, nella città del Palio si laurea in Archeologia e Scienze dell’Antichità. Creativa e curiosa, appassionata di ricerca, scrittura e fotografia, ama viaggiare alla scoperta di nuovi luoghi e nuove esperienze. Dopo aver studiato il vino nell’antichità si avvicina anche al mondo dell’enologia moderna iniziando a collaborare con la rivista.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai notizie e aggiornamenti sul mondo del vino e non solo


Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la nostra newsletter (Leggi informativa). Potrai disiscriverti in ogni momento cliccando sul link presente nella newsletter che ti invieremo

ABBONATI ORA

I Grandi Vini è un bimestrale dedicato alle notizie e novità dal settore vinicolo. Da  più di 10 anni  in prima fila tra le riviste italiane sul vino, I Grandi Vini non è solo una rivista di settore è un progetto editoriale che ha come obiettivo quello di raccontare l’eccellenza, enologica in primis ma anche gastronomica, con sguardo crititco e sempre attento all’attualità, al contesto economico e socio- politico.

Regalati o regala un anno di… Grandi Vini

 

SCOPRI COME

Video Recenti

Loading...

Cos’è WineNetwork?


Un’ampia e moderna rete di servizi  con un unico comune denominatore: il vino.

Da oggi puoi raggiungere il target giusto

Il nostro consulente WineNetwork ti aiuterà a comunicare!

 

SCOPRI COME

Agro Meteo

oggi 18 Mar 19

 

  

  • vento
  •  
  •  
N/A
5 giorni di previsioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
N/A
Settaggi

Unità di temperature

  • Fahrenheit
  • Celsius

Unità di misura vento

  • Miglia
  • Kilometri
  • Metri
X