Scegliere impianti mobili dell’azienda toscana leader nell’imbottigliamento per diminuire notevolmente i costi dell’ultima fase di produzione

L’imbottigliamento è un processo delicato che ha bisogno di un lavoro professionale e sicuro.
Il servizio offerto da Nuova Enovit ha rivoluzionato la produzione del vino, soprattutto per le piccole e medie cantine, che usufruendo degli impianti mobili dell’azienda toscana, hanno visto diminuire notevolmente i costi dell’ultima fase di produzione. Sarebbe difficile infatti, per una piccola o media realtà, ammortizzare la spesa di un impianto specializzato nell’imbottigliamento – usato una sola volta all’anno – e i costi della sua manutenzione.
Anche i grossi produttori di vino si avvalgono ormai delle linee mobili per assorbire picchi di produzione o per prodotti particolari.
Nuova Enovit noleggia le sue macchine alle cantine che ne usufruiscono in loco come se fosse un centro di imbottigliamento proprio ma costantemente seguite dallo staff formato, aggiornato e specializzato. Il vino passa dalle vasche delle cantine nelle bottiglie etichettate e tappate. Si risparmia tempo, con un gran numero di bottiglie imbottigliate in una sola giornata, pronte per essere immesse sul mercato all’ingrosso o al dettaglio.
Sempre al passo con i tempi e le esigenze, Nuova Enovit, ha adeguato le proprie procedure e i propri impianti di tutte le certificazioni richieste dalla legge, incluse quelle per il crescente settore biologico, per venire incontro alle aziende vinicole che hanno optato per una produzione sostenibile.
Ormai sempre più cantine ricorrono alla Nuova Enovit, azienda con diversi anni di esperienza nel settore e altamente specializzata. Gli impianti della Nuova Enovit viaggiano su ruote e raggiungono le aziende vinicole su tutto il territorio nazionale, soprattutto nel Centro Sud e Sardegna.

http://www.nuovaenovit.it/