“Spighe Verdi”: il progetto di FEE sull’educazione ambientale dedicato ai Comuni

La 6° Conferenza Mondiale del Turismo del Vino sarà in Italia

Nel settembre 2022 toccherà finalmente all'Italia, e più in particolare ad Alba, ospitare la Conferenza Mondiale del Turismo del Vino (Global Conference in Wine Tourism).

Tech-System, linee per pallettizzazione e incartonamento

Linee per pallettizzazione e incartonamento: ecco le proposte di Tech-SystemUn servizio a 360° quello di Tech- System, che ha come principale obiettivo quello di...

Anteprima Merano WineFestival: al via con Naturae et Purae il 18-20 giugno

Tutto pronto per l’Anteprima Merano WineFestival: le richieste di accredito saranno fatte online Dopo lo stop dettato dalla pandemia e la versione digital del MWF...

Cresce la produzione bio nelle cantine cooperative, il 61% è Green

Cresce la produzione biologica nel mondo vitivinicolo cooperativo: da un'indagine realizzata da Alleanza Cooperative Agroalimentari su un campione rappresentativo delle proprie associate.

Come sta l’export del vino italiano dopo oltre un anno di pandemia?

La ripresa c'è e si vede, con i dati relativi all'export vino italiano che disegnano una curva verso l'alto. A dirlo, è l'analisi di Ismea e Unione italiana vini (Uiv), che hanno elaborato i dati Istat relativi alle esportazioni di vino nel primo trimestre del 2021

Premiati 13 Comuni. Ecco secondo quali parametri.

Spighe Verdi 2016 (1)Esattamente un anno fa il presidente della Foundation for Environmental Education Italia – Claudio Mazza – e il presidente di Confagricoltura – Mario Guidi – firmavano l’avvio del programma Spighe Verdi”. Da un lato, un organismo internazionale a sostegno dell’educazione ambientale (lo stesso che assegna la certificazione “Bandiera Blu” alle località marittime), dall’altro la Confederazione Agricola Italiana con il suo EcoCloud, progetto che si rivolge alle aziende agricole per promuovere tecniche ecosostenibili. La FEE Italia e Confagricoltura si stringevano la mano nel programma “Spighe Verdi”, un Eco-label volontario assegnato a tutte quelle Amministrazioni locali che si fossero distinte per la virtuosità in materia di gestione ambientale e sostegno all’agricoltura ecosostenibile.

“Spighe Verdi” è giunto in questi giorni alla sua prima edizione. Sono stati premiati 13 comuni in 9 regioni, Toscana e Campania sono risultate in cima alla classifica con tre località d’eccellenza ciascuna. L’iniziativa è tutta italiana, inedita nel resto del mondo, e coniuga l’esperienza internazionale della FEE per quanto concerne la corretta gestione ambientale, e la competenza di Confagricoltura nella profonda conoscenza delle realtà locali italiane, e delle loro criticità. I parametri valutati ruotano a 360 gradi attorno alla sostenibilità ambientale: la correttezza nelle procedure di utilizzo del suolo, i programmi di educazione allo sviluppo sostenibile, la partecipazione pubblica alle iniziative collaterali, lo status qualitativo dell’agricoltura. Altri parametri riguardano invece ancor più da vicino l’attenzione che l’Amministrazione comunale dedica al territorio, con l’efficienza degli impianti di depurazione e di smaltimento dei rifiuti, l’inserimento ambientale delle opere di urbanizzazione secondaria e la qualità dell’offerta turistica.

I parametri elencati risultano da un’integrazione fra quelli del progetto EcoCloud di Confagricoltura e quelli stabiliti dalla FEE nel programma “Bandiera Blu”; in base ad essi i comuni italiani dove l’ambiente è trattato come un tesoro, i comuni più progressisti e all’avanguardia nell’avanzare di un futuro sempre più verde, i primi comuni “Spiga Verde” sono stati: Agropoli, Positano e Pisciotta per la Campania; Castellina in Chianti, Massa Marittima e Castagneto Carducci per la Toscana; Ragusa (Sicilia), Ostuni (Puglia), Montefalco (Umbria), Matelica (Marche), Caorle (Veneto), Lavagna (Liguria) e Serralunga di Crea (Piemonte).

Related Posts

Ultimi Articoli

Enoturismo: nel cuore di Montalcino la Cantina Talenti

Un viaggio alla scoperta dell’autentica atmosfera della campagna senese in compagnia di una selezione degli eccellenti vini Talenti La Cantina Talenti sorge nel cuore di...

B.E.V.I.: su Sky Arte il vino diventa arte

Sky Arte lancia B.E.V.I., una serie televisiva dedicata al mondo del vino Sui canali 120 e 400 di Sky (Sky Arte) va in onda B.E.V.I.: prodotta...

Le misure per il rilancio del settore vino: export, fiscalità e cultura del bere

È andato in scena negli scorsi giorni l'evento pubblico di Federvini in cui si è discusso, tra l'altro anche delle misure necessarie per il rilancio del settore vino e le sfide che lo attendono nei prossimi anni.