Ritorna l’edizione 2021 di “TuffOlio degli Artisti del Gusto”

I vini premiati a Sud Top Wine

Cerimonia conclusiva della terza edizione di Sud Top Wine che ripone il drappo con soddisfazione per il bel lavoro svolto nel panorama enoico del...

Tutti i Trend Food and Beverage del 2021

Drink senz'alcol, sostenibilità, soluzioni smart e costumization ecco tutti i trend del settore spirits e food del 2021.

Studio Tiendeo: Quali vini preferiscono gli italiani?

Secondo un studio condotto da Tiendeo.it, gli italiani preferiscono bere vino rosso e i consumatori predisposti a comprare online provengono dalla Lombardia.

Irriverenti, istruttivi e divertenti: i podcast sul vino spopolano anche in Italia

Si chiama IVV Wine Show il podcast sul vino di Tommaso Cattivelli e Lorenzo Gualandri: 45 puntate in cui sentirete parlare di vino in...

Studio “In a Bottle”: anche gli italiani sbagliano a tavola

In occasione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, In a Bottle ha condotto uno studio su circa 1.400 italiani per verificare gli errori che si commettono in ambito alimentare.

Sarà Villa Vazia a Bacoli in provincia di Napoli, ad ospitare la kermesse campana TuffOlio dedicata alla promozione dell’olio extravergine di oliva italiano.

L’evento TuffOlio degli Artisti del Gusto dopo il successo dell’edizione dell’anno scorso rinnova il suo appuntamento per mercoledì 22 settembre 2021 alle ore 18.00 presso “Villa Vazia” a Bacoli in provincia di Napoli.

Villa Vazia sorge sui resti di un’antica dimora patrizia, costruita dall’ l’influente console romano Servilio Vatia tra il III e il I sec a.C., sulla sommità di un banco tufaceo a picco sul mare della costa partenopea.

L’iniziativa prevede iniziative rivolte al mondo del wine e food, ma conferma che il tema principale è l’olio extravergine di oliva italiano. L’evento è ideato e organizzato da Angela Merolla, direttore de L’Arcimboldo – Gruppo Artisti del gusto.

Olio EVO
Olio EVO

Il percorso enogastronomico di TuffOlio tra degustazioni ed incontri.

Si tratta di un evento solo professionale e dedicato agli operatori del settore che saranno presenti su invito. Non mancheranno di certo le proposte di incontro-degustazione con “Chef-Aziende” che permetteranno di assaporare pietanze armonizzate da eccellenti oli Evo italiani. Iniziative innovative e tradizionali che vedranno sempre come protagonista l pregiato olio extravergine d’oliva italiano di alta gamma.

I frantoi presenti, proporranno degustazioni tecniche, ma anche semplicemente degustazioni all’italiana, dove il filo d’olio insaporirà la fragrante fetta di pane. Ogni chef realizzerà una pietanza armonizzata da un olio Evo italiano, prodotto da un’azienda specifica, a loro abbinata.

A TuffOlio Artisti del Gusto, parteciperanno aziende del settore enogastronomico vanto del Bel Paese, prestigiosi chef, storici pizzaioli napoletani, pasticceri e gelatieri di caratura internazionale.

olio extravergine oliva
olio extravergine d’oliva

Una kermesse per promuovere non solo l’olio ma anche vino e cibo.

Durante l’ evento oltre alla presentazioni di olio e frantoi saranno presentati anche vini e cibi. Questo per promuovere la loro identità e i territori diversi in cui nascono. Un format che vede si l’olio evo come indiscusso protagonista ma che vede spazio anche per degustazioni ed incontri mirati per conoscere le prelibatezze ed eccellenze bagaglio del Bel Paese.

Gli chef  di Sole Group, Giuseppe Baldoni e Giovanni Palumbo, apriranno la serata con piatti realizzati eccezionalmente per TuffOlio, e  lo staff di sala di Villa Vazia accoglieranno gli ospiti con l’eleganza che da sempre li contraddistingue. Mentre l’intero evento sarà presentato e moderato dal conduttore televisivo Andrea Bignardi.

Related Posts

Ultimi Articoli

Incisioni scatole e cofanetti vino personalizzate: le idee per la tua cantina

Fusi&Fusi è al tuo fianco per aiutarti a realizzare incisioni su scatole vino personalizzate preziose e originali per i tuoi vini

Il Prosecco DOC verso la sostenibilità di filiera

Protocolli per la gestione delle operazioni colturali, messa a dimora di nuove siepi e analisi pedoclimatica del territorio: sono alcuni dei progetti in ottica sostenibilità del Consorzio Prosecco DOC, che traccia la strada del futuro per il vino italiano.

7 fasi in cui usare un generatore d’azoto in cantina

Spesso, le aziende vitivinicole hanno bisogno di usare un generatore di azoto in cantina per prevenire l’ossidazione del vino. Ecco quali sono le fasi che ne richiedono la presenza.