Frantoi Aperti in Umbria: focus sull’olio extravergine d’oliva

I vini premiati a Sud Top Wine

Cerimonia conclusiva della terza edizione di Sud Top Wine che ripone il drappo con soddisfazione per il bel lavoro svolto nel panorama enoico del...

Tutti i Trend Food and Beverage del 2021

Drink senz'alcol, sostenibilità, soluzioni smart e costumization ecco tutti i trend del settore spirits e food del 2021.

Studio Tiendeo: Quali vini preferiscono gli italiani?

Secondo un studio condotto da Tiendeo.it, gli italiani preferiscono bere vino rosso e i consumatori predisposti a comprare online provengono dalla Lombardia.

Irriverenti, istruttivi e divertenti: i podcast sul vino spopolano anche in Italia

Si chiama IVV Wine Show il podcast sul vino di Tommaso Cattivelli e Lorenzo Gualandri: 45 puntate in cui sentirete parlare di vino in...

Studio “In a Bottle”: anche gli italiani sbagliano a tavola

In occasione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, In a Bottle ha condotto uno studio su circa 1.400 italiani per verificare gli errori che si commettono in ambito alimentare.

Frantoi Aperti in Umbria torna per celebrare l’arrivo del nuovo Olio extravergine di oliva nel periodo della frangitura delle olive con iniziative legate al mondo dell’olio di qualità.

Ritorna la XXIV edizione di Frantoi Aperti in Umbria l’iniziativa volta a valorizzare il mondo dell’ olio extravergine d’oliva. Un calendario ricco di appuntamenti che si svolgeranno dal 30 ottobre al 28 novembre per tutti i fine settimana. Gli incontri saranno poi destinati a valorizzare la celebrata tradizione olivicola umbra. Tante le iniziative tra visite nei frantoi aderenti, accompagnate da degustazioni di olio EVO, passeggiate tra gli ulivi e gite in bicicletta.

Tra le novità d quest’anno ci sarà lo spin-off “Olio a fumetti – LIVE drawing nei frantoi”, che animerà i frantoi tutti i sabati della manifestazione, dalle ore 11 alle ore 20, con l’aperitivo in frantoio alle ore 17 e DJ set. Questa particolare iniziativa nasce dalla collaborazione tra le realtà più creative della produzione olearia e l’industria del fumetto attiva nel territorio umbro. L’obiettivo è quello di avvicinare i due mondi: quello dell’illustrazione e quello dell’enogastromia in una chiave tutta nuova.

olio evo
olio evo

Focus, laboratori culturali ed iniziative in frantoio.

I frantoi si trasformeranno in veri e propri luoghi per apprendere cosa si cela dietro alle cultivar dell’olio EVO. Questo sarà permesso grazie alla sinergia sviluppata insieme a: realtà editoriali, biblioteche, collettivi di artisti, musicisti e grafici. Dei luoghi culturali insomma dove saranno programmati eventi di approfondimento sul linguaggio del fumetto, percorsi di gioco pensati per i bambini e mostre di tavole e vignette a fumetti a cura della “Biblioteca delle Nuvole”, incentrate sul rapporto “storico” tra l’olio e l’Umbria.

L’inedita ed innovativa iniziativa avrà un suo corollario nel mese di febbraio 2022. Quando, in occasione dell’Anteprima Olio Dop Umbria, verrà premiata l’illustrazione più rappresentativa dell’olio umbro, elaborata durante il live drawing nei frantoi, che sarà adottata dallo spin-off culturale “Olio a Fumetti” fino all’anno successivo.

olio evo Umbria
olio evo Umbria

L’olio, il paesaggio e il territorio.

L’olio sarà il protagonista indiscusso di questa edizione di Frantoi Aperti in Umbria. Ma lo farà insieme al suo territorio, al suo paesaggio e ai suoi borghi. Luoghi che accompagneranno questa iniziativa in un unico scenario che vedrò in occasione dei cinque weekend della rassegna l’appuntamento con #CHIAVEUMBRA. Giunta all’8^ edizione, la kermesse coinvolgerà direttamente gli artisti che incontreranno il pubblico lungo i percorsi e sentieri dei comuni coinvolti nella manifestazione, presentando personalmente azioni artistiche o piccoli interventi in natura. 

Related Posts

Ultimi Articoli

Incisioni scatole e cofanetti vino personalizzate: le idee per la tua cantina

Fusi&Fusi è al tuo fianco per aiutarti a realizzare incisioni su scatole vino personalizzate preziose e originali per i tuoi vini

Il Prosecco DOC verso la sostenibilità di filiera

Protocolli per la gestione delle operazioni colturali, messa a dimora di nuove siepi e analisi pedoclimatica del territorio: sono alcuni dei progetti in ottica sostenibilità del Consorzio Prosecco DOC, che traccia la strada del futuro per il vino italiano.

7 fasi in cui usare un generatore d’azoto in cantina

Spesso, le aziende vitivinicole hanno bisogno di usare un generatore di azoto in cantina per prevenire l’ossidazione del vino. Ecco quali sono le fasi che ne richiedono la presenza.