Iga Beer Challenge: nasce il concorso dedicato alle Italian Grape Ale

Sostenibilità al centro dell’attenzione nel mondo del vino: nasce Sustainable Wine Roundtable

Si chiama Sustainable Wine Roundtable (SWR) ed è una coalizione unica composta da oltre 40 membri tra grandi e piccoli produttori, distributori, rivenditori, organizzazioni ambientaliste e...

Vinòforum 2021

Roma, il successo di Vinòforum 2021 ed il week end di chiusura in grande stile Fine settimana conclusivo della rassegna Vinòforum 2021 che ha risportato...

Come nascono le bollicine? Differenze tra metodo classico e metodo charmat

Se vi è mai capitato di visitare una cantina che produce Prosecco e un'altra, che, ad esempio, si trova in Franciacorta, vi sarete sicuramente...

Cosmofood: torna a novembre l’ottava edizione

Italian Exhibition Group ha annunciato che dal 6 al 10 novembre si terrà il Cosmofood. La fiera di riferimento per il Food&Beverage del Triveneto avrà luogo a Vicenza.

E Bike Tour nel Montecucco: due giorni tra aziende agricole, boschi e vigneti

Influencer e giornalisti sono accorsi per l'e bike tour nel Montecucco La scorsa settimana il Consorzio del Montecucco ha organizzato una due giorni di tour...

Iga Beer Challenge è il primo contest internazionale dedicato allo stile di birra italiano. Tutto ciò che c’è da sapere.

Italian Grape Ale sarà protagonista dell’ Iga Beer Challenge. Si tratta di uno stile di birra aromatizzato con mosto d’uva. È una birra ad alta fermentazione, prodotta principalmente da birrifici artigianali italiani. È stata da poco riconosciuta ufficialmente come stile di birra ed inserita nella guida agli stili 2015 del Beer Judge Certification Program.

E’ una birra ad alta fermentazione, la cui peculiarità risiede nell’aggiunta di uva, sia come frutto al naturale o vinaccia sia come mosto d’uva, in forma di mosto muto, cotto o fermentato. Tale aggiunta può avvenire in diverse fasi del processo di produzione della birra, solitamente durante la bollitura, la fermentazione o il condizionamento. Il contenuto di mosto d’uva può raggiungere anche il 40% della miscela. Il tasso alcolico è molto variabile, andando dal 4% fino al 10%.

Solitamente piuttosto rinfrescante, questa birra può rivelare un profilo sensoriale anche molto complesso, secondo il tipo di uve addizionate. Visivamente può presentarsi in molte forme, con un colorito che va dal giallo dorato fino al marrone scuro e una schiuma piuttosto fine (dovuta alla carbonazione vivace) variabile fra il bianco e il rossiccio. Colorazioni tendenti al rosso rubino sono piuttosto tipiche con l’impiego di uve rosse.

bicchieri birra
Stili di Birra

Il Concorso Iga Beer Challenge.

Si svolgerà il 9 ottobre a Torino, presso la sede dell’Associazione Piazza dei Mestieri, la prima edizione dell’IGA BEER CHALLENGE il concorso promosso dal Progetto “IGA – Quando la Birra incontra l’Uva” e dedicato appunto alle produzioni brassicole accomunate dalla particolarità di avere l’uva, come elemento caratterizzante, tra gli ingredienti.

Il concorso punta a valorizzare le eccellenze italiane in questo ambito e si svolgerà secondo le stesse modalità standard adottate nei principali contest brassicoli nazionali ed internazionali. Le categorie per la prima edizione saranno 4 e le birre iscritte verranno valutate da una giuria internazionale di esperti.

Per ogni categoria verranno premiate le prime tre posizioni (oro, argento e bronzo), verrà pubblicata la classifica delle cinque migliori birre e saranno assegnate eventuali menzioni speciali.

Giornata internazionale della birra 2021
birra tendenze

Un progetto ambizioso che nasce con l’intento di promuovere il Made in Italy attraverso le eccellenze di uno stile birrario.

IGA Beer Challenge è un concorso internazionale nato per promuovere la tipologia delle Italian Grape Ale come stile birrario legato alla cultura brassicola italiana.

Il Concorso vuole fornire strumenti per la crescita qualitativa delle Italian Grape Ale e della produzione brassicola in generale. Inoltre vuole diffondere la conoscenza delle IGA e della cultura birraria, guidare i consumatori all’acquisto ed aiutarli nell’individuare i prodotti più meritevoli.

Quest’iniziativa si pone l’obiettivo di creare un ambiente di confronto per i birrai, stimolando lo scambio di informazioni e la cooperazione tra loro. Ovviamente questo potrà favorire occasioni di incontro e scambio con altri settori legati a quello brassicolo (enogastronomia, ristorazione, turismo, promozione dei territori, ecc.).

Il concorso internazionale IGA Beer Challenge è organizzato da Associazione FoodAroundMy Personal Beer Corner e Cronache di Birra. Vede la partecipazione di Vini Buoni d’Italia ed il patrocinio di Unionbirrai. E’ realizzato in collaborazione con l’Associazione Piazza dei Mestieri, Beer ZoneMicrobirrificiItaly Beer WeekWhatABeerPuroMalto. Non manca la media partnership di MoreNews e grazie al contributo di GAI Macchine Imbottigliatrici e TrovaBirre.

Related Posts

Ultimi Articoli

Punta sulla qualità del servizio del vino a bicchiere con Winebar 8.0

Per chi lavora in enoteca o nel settore Horeca, mantenere alta la qualità del servizio del vino a bicchiere è fondamentale: Eurocave presenta Winebar 8.0.

47 Anno Domini: il Prosecco Rosè Doc perfetto per il buon pesce affumicato

Lo spumante rosato della cantina trevigiana si distingue per profumi, abbinamenti e packaging Sono bollicine sorprendenti quelle del Prosecco Rosé Doc Spumante Bio Vegan di...

La sfida di Ondulkart passa per la sostenibilità!

Ondulkart sa che quando si tratta di wine packaging non è più soltanto una questione di design. Ma per stare al passo con i tempi è necessario adottare una filosofia “eco-sostenibile”.