Il trend delle bevande no alcol continuerà?

Continua a crescere il trend delle bevande no alcol. I consumatori reagiscono bene, l’80% preferisce alternative analcoliche.

Le bevande no alcol spopolano e piacciono sempre di più, tanto che le industrie di settore sono molto attente ai nuovi gusti degli appassionati. Secondo le previsioni e i sondaggi sembra che l’80% dei consumatori preferirebbe avere delle alternative da bere non analcoliche. Gli esperti si aspettano quindi un’ulteriore crescita del settore che vedrà anche produttori rielaborare nuove proposte nell’ambito beverage.

Il Bacardi Cocktail Trends Report 2022 conferma che gli aperitivi analcolici sono diventati un punto focale per l’industria delle bevande come parte di uno stile di vita più consapevole. Il produttore di alcolici si è unito alla corsa del settore lanciando una campagna di successo nel 2021.

bevande senza alcolici
bevande senza alcolici

Le ricerche di mercato.

Anche prima dell’era della pandemia, i consumatori stavano sviluppando sempre più una nuova consapevolezza per il benessere fisico, la sostenibilità, i prodotti biologici di alta qualità e il consumo consapevole.

Secondo l’analisi di mercato di IWSR, le vendite di aperitivi analcolici avevano già raggiunto circa 80 milioni di euro nel 2020. Il potenziale di mercato delle bevande No Lo era chiaro anche a due imprenditori berlinesi.

L’industria delle bevande è costantemente arricchita da nuove alternative creative oltre alla semplice birra analcolica, spumante e cocktail analcolici.

bevande non alcoliche
bevande non alcoliche

Quali sfide devono affrontare i produttori di bevande no alcol?

I produttori si devono muovere per soddisfare le nuove richieste di mercato. Le linee guida da seguire saranno:

  • Gusto
    L’alcol, come esaltatore di sapidità, deve essere sostituito per mantenere l’esperienza gustativa tipica di vino, whisky, vodka e simili.
  • Produzione
    I processi di produzione sono complicati e noiosi, a causa della formulazione di nuovi gusti.
  • Shelf life
    L’alcol è un conservante che manca completamente agli aperitivi analcolici. Ciò significa che la durata di conservazione del prodotto ne risente.

Related Posts

Ultimi Articoli