Il nuovo trend dei Luxury e Premium Spirits

Secondo recenti analisi di mercato sembra che il settore dei Luxury e Premium Spirits sia uno dei principali beverage trend del 2022.

Secondo il Distilled Spirits Council degli Stati Uniti (DISCO) tra le principali tendenze nel 2022 ci sarebbe quella legata ai luxury e premium spirits. Gli alcolici di fascia alta sono infatti in aumento e questa “premiumizzazione” sembra destinata a continuare. I produttori di liquori introducono imbottigliamenti più lunghi, in edizione limitata e altri imbottigliamenti speciali di lusso. Rob Wilson, Managing Director in LEK Consulting’s Food & Beverage ha affermato che questo trend è dovuto al cambiamento dei consumatori: i millennial sono la storia principale dietro a questa tendenza perché sono alla ricerca di prodotti più ricercati con meno calorie ed ingredienti superiori.

premium spirits
premium spirits

 

Il mercato dei distillati tra tendenze e nuovi consumi.

Secondo David Ozgo, capo economista di DISCUS, la quota di mercato degli alcolici è aumentata di mezzo punto, raggiungendo il 35,9%. Questo rappresenta un aumento della quota di mercato rispetto alla birra per il settimo anno consecutivo. Inoltre questo periodo è d’oro anche per i cocktail già miscelati e confezionati, sia classici che d’autore. Questo nuovo trend inoltre include anche i liquori premium, che secondo il report di Nielsen Premium Panel hanno generato un’accelerazione delle vendite del 171% già nel 2020. Un trend che non mostra segni di rallentamento. Si stima che saranno ancora i RTD, infatti, a trainare le vendite nel settore degli alcolici nel mercato USA per il 2022.

cognac
cognac

I Millennial preferiscono marchi “autentici” con proposte innovative.

I produttori di liquori continuano a sviluppare nuove innovazioni per attirare un pubblico crescente di millennial che stanno rispondendo in modo favorevole acquistando e apprezzando i nuovi prodotti. Ozgo ha notato che i cocktail sono ” Eccezionalmente ben posizionati per soddisfare la domanda dei millennial attraverso esperienze uniche”.

L’esigenza di ottenere il migliore drink possibile è da ricondurre alla scelta del liquore o distillato di base. Per cui si potrà optare per ingredienti di fascia premium, con cognac, tequila e bourbon ma anche whiskey. Anche l’estetica esigerà la sua parte. Garnish e un affascinante intreccio cromatico nel bicchiere giocheranno quindi un ruolo importante.

Related Posts

Ultimi Articoli