La nuova vita dei liquori: da digestivi a ingredienti nella mixology

Sostenibilità al centro dell’attenzione nel mondo del vino: nasce Sustainable Wine Roundtable

Si chiama Sustainable Wine Roundtable (SWR) ed è una coalizione unica composta da oltre 40 membri tra grandi e piccoli produttori, distributori, rivenditori, organizzazioni ambientaliste e...

Vinòforum 2021

Roma, il successo di Vinòforum 2021 ed il week end di chiusura in grande stile Fine settimana conclusivo della rassegna Vinòforum 2021 che ha risportato...

Come nascono le bollicine? Differenze tra metodo classico e metodo charmat

Se vi è mai capitato di visitare una cantina che produce Prosecco e un'altra, che, ad esempio, si trova in Franciacorta, vi sarete sicuramente...

Cosmofood: torna a novembre l’ottava edizione

Italian Exhibition Group ha annunciato che dal 6 al 10 novembre si terrà il Cosmofood. La fiera di riferimento per il Food&Beverage del Triveneto avrà luogo a Vicenza.

E Bike Tour nel Montecucco: due giorni tra aziende agricole, boschi e vigneti

Influencer e giornalisti sono accorsi per l'e bike tour nel Montecucco La scorsa settimana il Consorzio del Montecucco ha organizzato una due giorni di tour...

Da un consumo tradizionale ad una nuova vita per una tradizione molto italiana.

Gli amari, i bitter, lo Strega, il limoncello, il Fernet e i cordiali. Dal Vov al Brancamenta. E gli immancabili aniciati, dall’Anisetta alla Sambuca. La tradizione dei liquori italiani risale addirittura al Medioevo, quando le miscele di erbe, spezie e frutta con alcol e zucchero venivano servite come medicinali. Ma, persa la loro funzione curativa, modificati nel gusto, opportunamente zuccherati, hanno dato vita ad interessanti liquori e amari. L’arte della distillazione non ha conosciuto rallentamenti e i distillati e i liquori hanno sempre trovato spazio nelle tavole di campagna e in quelle di città. 

Liquori
Liquori Italiani

Tradizione e consumi dei liquori all’italiana.

Come ben si sa, il Belpaese vanta una serie lunghissima di liquori di tutti i generi e di tutti i sapori. C’è chi li acquista al supermercato, chi li consuma volentieri al bar e chi non rinuncia, ancora oggi, a prepararli in versione casalinga. Per anni, nell’immaginario collettivo italiano, l’amaro è stato associato al rito dell’ammazzacaffè o al digestivo da bere dopo un pranzo abbondante o una cena sostanziosa.

Il concentrato di erbe che caratterizza la maggior parte degli amari italiani, li rende infatti perfetti per questa funzione. Un ruolo decisamente un po’ confinato però, che non li valorizza e non rende giustizia alla loro antica tradizione e storia.

Liquori e mixology
Liquori e mixology

Trend del momento: liquori e mixology.

Negli ultimi anni si è assistito al ritorno in auge dei liquori. Merito di questa rinascita è sicuramente dei barman che hanno iniziato ad utilizzarli nei cocktail creando nuove ricette o rivisitando le classiche, ma anche dei giovani sempre più consapevoli del buon bere. C’è chi li abbina con soda, acqua tonica, seltz o addirittura con altri distillati come Gin e Vodka per sapori più forti ed audaci.

Una nuova tendenza questa che sta facendo scalpore nel mondo del beverage e soprattutto in quello della mixology. Non si era preparati forse a un cambiamento del genere che ha sicuramente rivoluzionato il mondo del bere e la tradizione degli amari e liquori italiani. C’è da dire però che rimangono sempre gli appassionati e i fedeli del “bere liscio” che a un buon bicchiere di Cynar non potranno mai rinunciare.

Related Posts

Ultimi Articoli

Punta sulla qualità del servizio del vino a bicchiere con Winebar 8.0

Per chi lavora in enoteca o nel settore Horeca, mantenere alta la qualità del servizio del vino a bicchiere è fondamentale: Eurocave presenta Winebar 8.0.

47 Anno Domini: il Prosecco Rosè Doc perfetto per il buon pesce affumicato

Lo spumante rosato della cantina trevigiana si distingue per profumi, abbinamenti e packaging Sono bollicine sorprendenti quelle del Prosecco Rosé Doc Spumante Bio Vegan di...

La sfida di Ondulkart passa per la sostenibilità!

Ondulkart sa che quando si tratta di wine packaging non è più soltanto una questione di design. Ma per stare al passo con i tempi è necessario adottare una filosofia “eco-sostenibile”.