Gin Barrel, Sabatini presenta il nuovo London Dry Gin

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Azoto, produzione di vino e packaging alimentare: ecco cosa li lega

L’azoto interviene in più settori della filiera alimentare e nella produzione di vino. Un gas che oggi può essere autoprodotto dalla stessa cantina o azienda in modo facile e sicuro.

Data uscita nuova annata Chianti: il Consorzio chiede di anticipare a gennaio 2022

il Consorzio di Tutela Vino Chianti ha chiesto alla Regione Toscana di anticipare di due mesi la data di uscita della nuova annata.

Rincaro materie prime: anche nel mondo del vino si rivedono i listini

Il rincaro delle materie prime colpisce anche i produttori di vino: il mondo del vino chiede attenzione del governo in legge di bilancio Le aziende...

Master of Wine Symposium: in Germania nel 2023

Il decimo Master of Wine Symposium internazionale si svolgerà in Germania nel 2023, dopo la cancellazione dell'evento ad Adelaide, in Australia, che era stato programmato per il prossimo anno.

Sabatini Gin Barrel è un distillato premium che unisce il mondo del gin e quello del vino
a bacca bianca.

Dall’incontro tra innovazione e tradizione del buon bere della Famiglia Sabatini e l’arte toscana del fare vino nasce il Gin Barrel. Si tratta di un London Dry Gin affinato in botti di ex rovere Chardonnay.

Un Gin studiato come reinterpretazione del momento della degustazione capace di sorprendere già al primo sorso. Il distillat è adatto ai palati più esperti ma anche a quelli più curiosi. Ideale per un’esperienza di gusto unica e intensa. Un’interessante alternativa per chi desidera scoprire il vero significato di uno “spirito nobile” tutto Made in Italy.

Gin Barrel – foto by @Sabatini

Lo spirito nobile del Gin Barrel

Uno Spirito Nobile se così vogliamo definirlo, dal colore ambrato colori ambrati e caldi, rotondo e delicato, che stupisce per gli intensi e freschi aromi che rimandano ai profumi della campagna toscana e all’uva appena colta.

Se al naso si presenta fresco mentre al palato Sabatini Barrel Gin risulta pieno e avvolgente, grazie al legno delle botti che conferisce spessore e importanza ai sentori balsamici delle botaniche: lavanda, ginepro e salvia. Queste piacevoli sensazioni sono consolidate in un finale lungo e morbido, con una nota di liquirizia data dal finocchietto selvatico.

Niente è lasciato al caso, lo spirito infatti si presenta all’interno di cofanetto che con il suo packaging rimanda alle venature del legno delle botti di rovere scuro. Sabatini Gin Barrel è un regalo elegante e inaspettato: con una gradazione di 45.5%, è perfetto da bere liscio accompagnato da frutta secca, dolci lievitati o formaggi stagionati.

Degustazione Gin Barrel – foto by @Sabatini

Focus on Sabatini:

La nuova proposta firmata Sabatini nasce dall’idea di avvicinare due momenti fondamentali come l’aperitivo e il dopo cena, completando l’esperienza beverage di una serata.

“Abbiamo allargato la nostra proposta anche agli amanti di un buon distillato invecchiato da assaporare davanti ad un buon libro o in compagnia di amici. È un prodotto unico sul mercato perché unisce due grandi protagonisti toscani: il gin e il vino. La scelta di un vino a bacca bianca è nata dalle qualità che quest’ultimo può aggiungere al nostro distillato, ma nulla vieta in un futuro di poter approcciare altre uve toscane”. ha commentato Ugo Sabatini.

Cofanetto Gin Barrel – foto by @Sabatini

Related Posts

Ultimi Articoli

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Ondulkart: trova la giusta misura per il tuo packaging natalizio

Lo Scatolificio Ondulkart realizza soluzioni sicure, personalizzabili ed eco-friendly, fondamentali per un packaging di qualità ed innovativo.

A Merano Wine Festival il Sannio celebra vino e cibo

Durante il Merano Wine Festival - la celebre rassegna altoatesina, andata in scena dal 5 al 9 novembre - il Sannio Consorzio Tutela Vini ha portato non solo le sue eccellenze vitivinicole, ma anche i piatti tipici del territorio.