Douja d’Or: al centro le grappe piemontesi

Sostenibilità al centro dell’attenzione nel mondo del vino: nasce Sustainable Wine Roundtable

Si chiama Sustainable Wine Roundtable (SWR) ed è una coalizione unica composta da oltre 40 membri tra grandi e piccoli produttori, distributori, rivenditori, organizzazioni ambientaliste e...

Vinòforum 2021

Roma, il successo di Vinòforum 2021 ed il week end di chiusura in grande stile Fine settimana conclusivo della rassegna Vinòforum 2021 che ha risportato...

Come nascono le bollicine? Differenze tra metodo classico e metodo charmat

Se vi è mai capitato di visitare una cantina che produce Prosecco e un'altra, che, ad esempio, si trova in Franciacorta, vi sarete sicuramente...

Cosmofood: torna a novembre l’ottava edizione

Italian Exhibition Group ha annunciato che dal 6 al 10 novembre si terrà il Cosmofood. La fiera di riferimento per il Food&Beverage del Triveneto avrà luogo a Vicenza.

E Bike Tour nel Montecucco: due giorni tra aziende agricole, boschi e vigneti

Influencer e giornalisti sono accorsi per l'e bike tour nel Montecucco La scorsa settimana il Consorzio del Montecucco ha organizzato una due giorni di tour...

Le grappe saranno protagoniste nel programma della Douja d’Or 2021, prevista per venerdì 17 settembre alle ore 21 ad Asti. 

Appuntamento al Douja d’Or per tre serate dedicate alle grappe delle distillerie piemontesi. Le iniziative avranno luogo venerdì 17 e 24 settembre e il 1 ottobre. Sono organizzate dal Consorzio Tutela Grappa del Piemonte e Grappa di Barolo grazie anche alla collaborazione della Camera di commercio di Alessandria-Astie di Confindustria Asti.

Ogni serata propone la tradizionale degustazione guidata di 4 grappe. Distillati che per tanti anni ha fatto parte dei programmi della Douja, guidati dai mastri distillatori e dagli assaggiatori di ANAG Piemonte.

Il 24 settembre ci sarà la serata dedicata ai cocktail a base grappa presentati nel libro “La Grappa nello Shaker” (2018 – Consorzio Tutela Grappa del Piemonte e Grappa di Barolo), proposti insieme ai distillati in purezza.

Liquori e distillati
Grappe

Un’iniziativa per promuovere un eccellenza italiana Made in Torino.

Carlo Beccaris, presidente del Consorzio ha così commentato:

“Siamo davvero felici di poter tornare a proporre la degustazione dei tanti prodotti delle nostre distillerie, continuando il lavoro di valorizzazione e di promozione che meritano queste splendide eccellenze, frutto degli alambicchi piemontesi. Ancor di più è particolarmente significativo ricominciare con la Douja d’Or che, per tradizione, ha sempre visto le grappe protagoniste, insieme ai vini e agli altri prodotti presentati”.

Una soddisfazione confermata anche dalla responsabile regionale di ANAG Piemonte Mary Gioda. “Dopo diverso tempo in cui l’attività degli assaggiatori professionisti si è svolta solamente on line, ritrovare il pubblico è davvero bello, anche se ancora condizionati dalle misure restrittive anti-Covid”.

Bicchieri di Grappa
Grappa

Le Grappe in degustazione:

Nella serata dal titolo “Distillati di Piemonte”, verrà proposta una degustazione guidata di quattro grappe, servite accompagnate da piccoli assaggi alimentari. Durante il tasting le grappe saranno assaporate e raccontate insieme ai mastri distillatori che le hanno prodotte in alambicco. In degustazione una grappa di Barolo invecchiata della distilleria Sibona, una grappa di Barbera giovane della distilleria Dellavalle. Ed ancora una grappa di Barbaresco invecchiata della distilleria Romano Levi e una grappa di Moscato giovane 914 della distilleria Magnoberta.

Un appuntamento da non perdere, allestito dal Consorzio Tutela Grappa del Piemonte e Grappa di Barolo in collaborazione con ANAG Piemonte. Per partecipare è necessario prenotarsi telefonando al numero 335.7040378 oppure scrivendo una mail a info@consorziograppapiemontebarolo.it. Il costo di partecipazione è di 10 euro, con pagamento all’ingresso, dove dovrà essere esibito il Green Pass, come per ogni appuntamento della Douja.

Related Posts

Ultimi Articoli

Punta sulla qualità del servizio del vino a bicchiere con Winebar 8.0

Per chi lavora in enoteca o nel settore Horeca, mantenere alta la qualità del servizio del vino a bicchiere è fondamentale: Eurocave presenta Winebar 8.0.

47 Anno Domini: il Prosecco Rosè Doc perfetto per il buon pesce affumicato

Lo spumante rosato della cantina trevigiana si distingue per profumi, abbinamenti e packaging Sono bollicine sorprendenti quelle del Prosecco Rosé Doc Spumante Bio Vegan di...

La sfida di Ondulkart passa per la sostenibilità!

Ondulkart sa che quando si tratta di wine packaging non è più soltanto una questione di design. Ma per stare al passo con i tempi è necessario adottare una filosofia “eco-sostenibile”.