Distillo: punto di riferimento per il craft distilling

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Azoto, produzione di vino e packaging alimentare: ecco cosa li lega

L’azoto interviene in più settori della filiera alimentare e nella produzione di vino. Un gas che oggi può essere autoprodotto dalla stessa cantina o azienda in modo facile e sicuro.

Data uscita nuova annata Chianti: il Consorzio chiede di anticipare a gennaio 2022

il Consorzio di Tutela Vino Chianti ha chiesto alla Regione Toscana di anticipare di due mesi la data di uscita della nuova annata.

Rincaro materie prime: anche nel mondo del vino si rivedono i listini

Il rincaro delle materie prime colpisce anche i produttori di vino: il mondo del vino chiede attenzione del governo in legge di bilancio Le aziende...

Master of Wine Symposium: in Germania nel 2023

Il decimo Master of Wine Symposium internazionale si svolgerà in Germania nel 2023, dopo la cancellazione dell'evento ad Adelaide, in Australia, che era stato programmato per il prossimo anno.

A febbraio, arriva Distillo, la fiera dedicata al mondo del craft distilling. Tante le novità tra artigianalità e nuove tecnologie.

La fiera Distillo, in programma per martedì 1 e mercoledì 2 febbraio 2022 a Milano, si sta facendo strada in un clima in cui la distillazione artigianale è sempre più sentita. Ed è proprio in questo clima di “preparativi” che l’evento dedicato al craft distilling sta diventando per l’area mediterranea un punto di riferimento.

A organizzare Distillo è Craft Distilling dei guru Claudio Riva e Davide Terziotti. Non è un caso che la fiera faccia il suo debutto nel nostro Paese proprio in un periodo storico così delicato. Se il craft distilling è infatti partito dagli Stati Uniti, dove si contano oltre 2.000 realtà attive, anche in Europa si sta velocemente espandendo. Basti pensare che l’Inghilterra ha superato la Scozia per il numero di distillerie, con un tasso di aperture di circa una a settimana. In Francia invece si è abbondantemente superato il centinaio di unità. Anche in Italia sono già nate le prime strutture e si comincia respirare un clima positivo. Nel 2021 si stimano circa 20 nuove distillerie. 

Main sponsor della fiera è iStill, azienda olandese fondata nel 2012 e oggi leader nella produzione di alambicchi innovativi, già presenti in oltre 850 distillerie.

Alambicco

Il giusto mix tra artigianalità e nuove tecnologie.

L’obiettivo principale della fiera che si terrà presso l’Officine del Volo, ex Officine Aereonautiche Caproni di Milano, è quello di avvicinare al mondo degli alambicchi e a quello della distillazione, addetti del settore ma anche appassionati e semplici curiosi. Distillo sarà quindi un punto d’incontro che vedrà le nuove tecnologie creare un giusto equilibrio con l’artigianalità che ogni produttore vuole preservare. Un’iniziativa per nuove opportunità offerte da un fenomeno che promette di essere ricco di stimoli e nuove evoluzioni.

“L’interesse per la produzione di distillati premium è rafforzato dalla capacità di questo settore di espandersi anche nei periodi di difficoltà. Tra il 2008 e il 2015, in piena crisi economica, negli Stati Uniti gli spiriti artigianali hanno registrato una crescita di mercato esponenziale, in controtendenza col settore”. hanno spieganto Riva e Terziotti.

Set of hard strong alcoholic drinks and spirits in glasses in assortment: vodka, cognac, tequila, brandy and whiskey, grappa, liqueur, vermouth, tincture, rum. Gray bar counter background, selective focus, copy space, banner

Materie prime, workshop e formazione.

Tante le attività dedicate al mondo del craft distilling, si parla di formazione, tecniche e tecnologie di produzione, studio delle materie prime e anche imbottigliamo. Insomma, si tratta di una kermesse che toccherà a 360° uno dei mondi che ad oggi sta facendo sempre più largo.

Gli espositori potranno confrontarsi con imprenditori interessati ad aprire o sviluppare la propria distilleria. Le conferenze, i workshop e i seminari che si svolgeranno durante la manifestazione saranno anche un’occasione unica per incontrare i maggiori esperti italiani e internazionali. Si tratta di un vero e proprio laboratorio di sperimentazione e di esperienze. Un luogo di incontro e di nuove opportunità per riflettere sul mondo dei distillati artigianali e lanciare anche in Italia quel grande interesse già in atto a livello globale.

Related Posts

Ultimi Articoli

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Ondulkart: trova la giusta misura per il tuo packaging natalizio

Lo Scatolificio Ondulkart realizza soluzioni sicure, personalizzabili ed eco-friendly, fondamentali per un packaging di qualità ed innovativo.

A Merano Wine Festival il Sannio celebra vino e cibo

Durante il Merano Wine Festival - la celebre rassegna altoatesina, andata in scena dal 5 al 9 novembre - il Sannio Consorzio Tutela Vini ha portato non solo le sue eccellenze vitivinicole, ma anche i piatti tipici del territorio.