Slow Food lancia savethecoffeebreak

I vini premiati a Sud Top Wine

Cerimonia conclusiva della terza edizione di Sud Top Wine che ripone il drappo con soddisfazione per il bel lavoro svolto nel panorama enoico del...

Tutti i Trend Food and Beverage del 2021

Drink senz'alcol, sostenibilità, soluzioni smart e costumization ecco tutti i trend del settore spirits e food del 2021.

Studio Tiendeo: Quali vini preferiscono gli italiani?

Secondo un studio condotto da Tiendeo.it, gli italiani preferiscono bere vino rosso e i consumatori predisposti a comprare online provengono dalla Lombardia.

Irriverenti, istruttivi e divertenti: i podcast sul vino spopolano anche in Italia

Si chiama IVV Wine Show il podcast sul vino di Tommaso Cattivelli e Lorenzo Gualandri: 45 puntate in cui sentirete parlare di vino in...

Studio “In a Bottle”: anche gli italiani sbagliano a tavola

In occasione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, In a Bottle ha condotto uno studio su circa 1.400 italiani per verificare gli errori che si commettono in ambito alimentare.

In occasione della giornata internazionale del caffè Slow Food lancia la masterclass savethecoffeebreak.

Si tratta di una masterclass on line quella del savethecoffeebreak. L’iniziativa è stata pensata per spiegare l’importanza di creare un movimento di trasformazione dei sistemi agroalimentari. Un tour mondiale tra torrefattori, consumatori e produttori di caffè. La kermesse intende esplorare le origini, le tipologie di produzione e le caratteristiche sensoriali dei diversi caffè. Il focus: preservare la biodiversità.

L’iniziativa è organizzata da Slow Food Coffee Coalition, insieme a Slow Food Youth Network (SFYN) e all’International Coffee Organization (ICO). L’evento è ospitato dal World Food Forum, la rete globale indipendente creata dal Comitato Giovani della FAO (l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura).

“Celebreremo la Giornata Internazionale del Caffè impegnandoci a offrire il nostro sostegno alla prossima generazione di coltivatori di caffè. Ma non solo, ci rivolgiamo anche a chi oggi deve risollevarsi dalla crisi dovuta alla pandemia di Covid-19, aiutandoli a costruire un futuro più prospero per il settore” ha commentato Emanuele Dughera, coordinatore della Slow Food Coffee Coalition. 

Chicci di caffè

L’obiettivo della campagna è quello di aumentare la consapevolezza dei consumatori.

La campagna #savethecoffeebreak offre a tutti gli amanti del caffè la possibilità di entrare in un’esperienza a 360° nel mondo della torrefazione. La Masterclass, che si tiene in inglese, racconterà il mondo del caffè attraverso un viaggio a ritroso, che parte dalla tazzina per arrivare fino al chicco. 

“Vogliamo sottolineare che il caffè non è solo una bevanda che contiene caffeina. Si tratta di un prodotto agricolo dalle mille sfumature e che è in grado di sorprenderci ogni giorno. Grazie alla Slow Food Coffee Coalition vogliamo fare sì che, da un lato, venga riconosciuto il lavoro dei produttori e, dall’altro, che i consumatori possano compiere scelte dettate da una maggiore consapevolezza”. ha aggiunto Dughera.

Caffè

Slow Food Coffee Coalition

La Slow Food Coffee Coalition è una rete creata da Slow Food in collaborazione con il Gruppo Lavazza. Una rete che riunisce tutti gli operatori della filiera: dai produttori di caffè, ai torrefattori, passando per distributori e consumatori. Quello che Slow Food ha proposto vuole essere un nuovo modello di relazione ispirato ai modelli di cooperazione.

Un’iniziativa che richiama a sé chi si impegna a valorizzare un caffè buono, pulito e giusto. Interpretando l’essenza di una delle bevande più consumate al mondo attraverso il racconto di storie, ricette ed emozioni. Tutti possono unirsi alla Slow Food Coffee Coalition: per ascoltare, imparare e condividere, per favorire lo scambio di idee e di buone pratiche o per proporre nuove attività.

Related Posts

Ultimi Articoli

Incisioni scatole e cofanetti vino personalizzate: le idee per la tua cantina

Fusi&Fusi è al tuo fianco per aiutarti a realizzare incisioni su scatole vino personalizzate preziose e originali per i tuoi vini

Il Prosecco DOC verso la sostenibilità di filiera

Protocolli per la gestione delle operazioni colturali, messa a dimora di nuove siepi e analisi pedoclimatica del territorio: sono alcuni dei progetti in ottica sostenibilità del Consorzio Prosecco DOC, che traccia la strada del futuro per il vino italiano.

7 fasi in cui usare un generatore d’azoto in cantina

Spesso, le aziende vitivinicole hanno bisogno di usare un generatore di azoto in cantina per prevenire l’ossidazione del vino. Ecco quali sono le fasi che ne richiedono la presenza.