Benessere e sostenibilità: trend food Italia

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Azoto, produzione di vino e packaging alimentare: ecco cosa li lega

L’azoto interviene in più settori della filiera alimentare e nella produzione di vino. Un gas che oggi può essere autoprodotto dalla stessa cantina o azienda in modo facile e sicuro.

Data uscita nuova annata Chianti: il Consorzio chiede di anticipare a gennaio 2022

il Consorzio di Tutela Vino Chianti ha chiesto alla Regione Toscana di anticipare di due mesi la data di uscita della nuova annata.

Rincaro materie prime: anche nel mondo del vino si rivedono i listini

Il rincaro delle materie prime colpisce anche i produttori di vino: il mondo del vino chiede attenzione del governo in legge di bilancio Le aziende...

Master of Wine Symposium: in Germania nel 2023

Il decimo Master of Wine Symposium internazionale si svolgerà in Germania nel 2023, dopo la cancellazione dell'evento ad Adelaide, in Australia, che era stato programmato per il prossimo anno.

Alla X edizione del Seminario “Food, Wine & Co”, è emerso come benessere e sostenibilità siano alla base delle scelte del consumatore.

Organizzato dal Master in Economia e Management della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma “Tor Vergata”, il Seminario dal titolo “Food, Wine & Co. Food sustainability. Dal marketing al prodotto, ai territori e alle persone d’eccellenza”. La kermesse si è tenuta in occasione di Welfair – Il benessere in fiera. Si tratta di un grande evento digitale organizzato da Fiera di Romae dedicato ai temi del benessere e della salute.

Da questa edizione è emerso che a più di un anno dallo scoppio della pandemia il settore agroalimentare Made in Italy ha superato egregiamente la prova Covid. Si tratta di un comparto importante per il sistema Paese, con un giro d’affari che coinvolge 740.000 aziende agricole. Più di 330.000 realtà nella ristorazione, ben 230.000 punti vendita al dettaglio, 70.000 industrie alimentari e 4 milioni di lavoratori.

“Per il decimo anniversario di Food, Wine and Co abbiamo coinvolto i protagonisti del settore industriale, agricolo e di trasformazione alimentare. Hanno approfondito, in ottica marketing e comunicazione, cinque mega-trends del Food italiano quali: i cambiamenti del comparto negli ultimi dieci anni, il cibo come fonte di benessere, il valore del turismo eno-gastronomico in Italia, la sostenibilità come driver d’acquisto per il consumatore e le nuove sfide del marketing e della comunicazione”. commenta la prof.ssa Simonetta Pattuglia, Docente di Marketing e Comunicazione, Curatrice di Food, Wine e Co. e Direttore del Master in Economia e Management della Comunicazione e dei Media presso l’Università di Roma Tor Vergata.

Gli scenari del Food and Beverage in Italia.

Il lockdown ha accelerato i fenomeni quali la digitalizzazione del Food & Beverage e ha fatto crescere in maniera esponenziale il Food Delivery, per un giro d’affari nel 2020 di 706 milioni di euro pari al +19% sul 2019. Un bel cambiamento che tutt’ora a favorito le realtà operanti nel comparto agroalimentare.

Un altro food trend che è stato analizzato durante il seminario è stato quello incentrato sulla dimensione del cibo in rapporto ad uno stile di vita sano. 1 consumatore su 2 (il 54%) sceglie un’alimentazione più healty rispetto a 10 anni fa. Predilige cibi biologici e, in generale, si dà maggior attenzione al cibo come fattore fondamentale di wellness, salute e prevenzione. Il cibo del futuro, invece, è plant-based: si stima, infatti, che il consumo di prodotti a base vegetale crescerà del 20% entro il 2024.

Food Delivery
Food Delivery

Il rapporto sul turismo Enogastronomico nel 2021 e la sostenibilità.

Per quanto riguarda lo scenario del turismo eno-gastronomico in Italia, più di due terzi delle persone (69%) vorrebbero che il settore dei viaggi offra opzioni più sostenibili e dichiarano di voler visitare mete alternative al di fuori dell’alta stagione (51%) anche per evitare il sovraffollamento (48%). Nel 2016 solo il 21% degli intervistati aveva svolto almeno un viaggio con principale motivazione legata all’enogastronomia, nel 2018 la percentuale è cresciuta al 30%, nel 2019 al 45%, sino al 55% nel 2021.

Ma la vera chiave del futuro per il settore agroalimentare rimane quella della sostenibilità. Secondo uno studio McKinsey del 2021, il 16% dei consumatori è pronto a pagare di più per comprare alimenti eco-sostenibili.

Healty Food

Related Posts

Ultimi Articoli

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Ondulkart: trova la giusta misura per il tuo packaging natalizio

Lo Scatolificio Ondulkart realizza soluzioni sicure, personalizzabili ed eco-friendly, fondamentali per un packaging di qualità ed innovativo.

A Merano Wine Festival il Sannio celebra vino e cibo

Durante il Merano Wine Festival - la celebre rassegna altoatesina, andata in scena dal 5 al 9 novembre - il Sannio Consorzio Tutela Vini ha portato non solo le sue eccellenze vitivinicole, ma anche i piatti tipici del territorio.