Brussels Beer Challenge: Italia al secondo posto

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Azoto, produzione di vino e packaging alimentare: ecco cosa li lega

L’azoto interviene in più settori della filiera alimentare e nella produzione di vino. Un gas che oggi può essere autoprodotto dalla stessa cantina o azienda in modo facile e sicuro.

Data uscita nuova annata Chianti: il Consorzio chiede di anticipare a gennaio 2022

il Consorzio di Tutela Vino Chianti ha chiesto alla Regione Toscana di anticipare di due mesi la data di uscita della nuova annata.

Rincaro materie prime: anche nel mondo del vino si rivedono i listini

Il rincaro delle materie prime colpisce anche i produttori di vino: il mondo del vino chiede attenzione del governo in legge di bilancio Le aziende...

Master of Wine Symposium: in Germania nel 2023

Il decimo Master of Wine Symposium internazionale si svolgerà in Germania nel 2023, dopo la cancellazione dell'evento ad Adelaide, in Australia, che era stato programmato per il prossimo anno.

Al Brussels Beer Challange, le birre italiane raggiungono il podio aggiudicandosi ben 33 medaglie in totale.

L’Italia conquista il podio del Brussels Beer Challenge 2021. Il Bel Paese ha ottenuto il 2^ posto e ben 33 medaglie. La classifica ha visto al primo posto il Belgio con 83 medaglie e al terzo gli Stati Uniti con 32 medaglie. La challenge è stata ideata nel 2012 dalla società Becomev, diretta da Luc de Raedemaeker e Thomas Costenoble e creata in risposta al crescente interesse per la cultura della birra.

Per questa decima edizione, sono state registrate un record di iscrizioni. Si parla di 1.800 birre provenienti da tutto il mondo che sono state degustate durante tre giorni da un panel di 100 esperti di fama internazionale.

Le birre che partecipano alla competizione vengono innanzitutto divise in categorie in base all’origine, la tipicità e lo stile. Alla fine dei tre giorni di degustazione, le migliori birre di ogni categoria ricevono una medaglia d’oro, d’argento o di bronzo.

Birra Italiana

Il “Made in Italy” si riconferma.

Con 33 medaglie portate a casa, l’Italia sale un altro gradino sul podio delle migliori nazioni birrarie. Il Bel Paese è stato il terzo paese per numero di iscrizioni con 178 birre in gara. Con 11 medaglie d’oro, 6 d’argento e 16 di bronzo, il numero di riconoscimenti per l’Italia è stato visto in netta crescita. Nel 2020 infatti, le medaglie attribuite ai birrifici italiani sono state 30 a pari numero di iscrizioni.
Ma oltre a numeri di iscrizioni c’è da dire che anche la qualità delle birre presentate ha avuto una crescita. Questo è stato testimoniato dal fatto dell’attribuzione di medaglie d’oro (maggiori rispetto alla scorsa edizione, che passa da 8 a 11).

Beer Tasting

Il Jackpot del Belgio.

Il Belgio mantiene la sua posizione di leader al Brussels Beer Challenge. Il risultato è all’altezza delle aspettative con un totale di 80 medaglie attribuite a 53 birrifici.
Una menzione speciale va senza dubbio alla Malheur 10 del birrificio De Landtsheer de Buggenhout che si è aggiudicato l’Oro e il trofeo della migliore birra belga. Altri birrifici come Dupont, Palm e Alken-Maes e Huygue hanno riconfermano le medaglie d’Oro per le birre Bon Vœux, Rodenbach Grand Cru, Affligem blonde e Sint Idesbald Rousse.
Degna di nota è sicuramente la performance del birrificio 3F situato a Frameries che porta a casa l’Oro nella categoria « Triple » con la birra Domincains triple. Un vero e proprio exploit se si pensa che la categoria accoglie più di 100 birre.

Related Posts

Ultimi Articoli

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Ondulkart: trova la giusta misura per il tuo packaging natalizio

Lo Scatolificio Ondulkart realizza soluzioni sicure, personalizzabili ed eco-friendly, fondamentali per un packaging di qualità ed innovativo.

A Merano Wine Festival il Sannio celebra vino e cibo

Durante il Merano Wine Festival - la celebre rassegna altoatesina, andata in scena dal 5 al 9 novembre - il Sannio Consorzio Tutela Vini ha portato non solo le sue eccellenze vitivinicole, ma anche i piatti tipici del territorio.