Best Italian Beer 2021: ecco le migliori birre italiane dell’anno

Le migliori birre italiane del 2021? Ce le svela Best Italian Beer 2021, il tradizionale appuntamento di Federbirra, ormai giunto alla settima edizione, che premia le migliori birre artigianali prodotte nel nostro Paese. Ben 62 le categorie in gara, a cui si aggiunge il riconoscimento assoluto, la Spiga d’oro, assegnato alla miglior birra del 2021.

Quali sono le migliori birre italiane 2021

Per l’edizione 2021 di Best Italian Beer 2021, le categorie in gara erano, come già accennato, 62, sette in più del 2020. Una scelta per dare spazio alle tante tipologie di birra prodotte in Italia, dalle classiche Pale Ale alle Pilsner, fino a tipologie più particolari, come la birra alle castagne, la birra alla canapa o la birra al miele. Per ognuna di queste categorie, sono 3 i riconoscimenti assegnati: Luppolo d’Oro, Luppolo d’Argento, Luppolo di Bronzo.

Così, la miglior birra Pale Ale in Italia è risultata essere la Big Bang – Abruzzo Pale Ale di Deb’s, mentre, solo per citare qualche altro esempio, la miglior Belgian Gold Ale prodotta in Italia si trova al Microbirrificio Incanto e si chiama ‘A Malament. Per trovare la miglior birra senza glutine italiana, invece, bisogna andare all’Agrifarnese e ordinare una Hops-Site. Chi, invece, vuole assaggiare la miglior birra American Pilsner in Italia potrà chiedere una American Jasper a La Piazza.

Curiosi di conoscerle tutte? La classifica completa è visibile nel sito di Best Italian Beer.

Migliori birre italiane 2021

La miglior birra prodotta in Italia nel 2021: ecco a chi va la Spiga d’Oro

Su tutte le categorie, spicca quella assoluta, la Spiga d’Oro. Quest’anno, il titolo di Best Beer of the Years 2021 è andato al Birrificio La Curtense con la Birra “Riserva del Curtense”. Secondo posto, e dunque Spiga D’Argento, per il Birrificio Acelum con la Birra “Delizia”, mentre quella di Bronzo al Birrificio Spirito Agricolo con la Birra “Edvige”.

“L’iniziativa – si legge nel sito di Federbirra – è organizzato da FederBirra – Federazione Italiana Birra Artigianale ed è rivolto a tutti i produttori di Birra Artigianale Italiana o comunque non industriale”. Una tendenza, questa, in crescita anche nei mercati, come riportano gli ultimi dati. La birra italiana piace all’estero, ad esempio, con l’export in netta ripresa, soprattutto verso Paesi come gli USA e la Germania. In Italia, invece, in molti la preferiscono nostrana, artigianale e abbinata a un buon piatto, come testimoniano le tendenze birra 2021. E c’è chi non l’ha disdegnata nemmeno sotto l’albero: regalare una birra a Natale è un’idea gradita a 6 italiani su 10.

Miglior packaging birra 2021

Era stato un successo nelle scorse edizioni ed è stato riconfermato anche per quest’anno. In gara anche il “Packaging Beer Awards” per premiare la miglior etichetta di birra del 2021. Un riconoscimento per valorizzare e premiare l’impegno di quelle aziende italiane che investono nel miglioramento dell’immagine del proprio prodotto. Le birre premiate sono state divise in quattro categorie: 0,33, 0,5, 0,75, 1lt e oltre. Per ognuna di queste, tre premi: Etichetta d’Oro, Etichetta d’Argento, Etichetta di Bronzo. Ecco tutti i vincitori.

Il 2021 ha visto anche la nascita di un Nuovo Premio, il Best Italian Breweries. Un premio speciale che ha voluto dare un riconoscimento ai Migliori Birrifici Italiani del 2021. I vincitori? Eccoli. Il terzo premio, Tino di Bronzo al Birrificio Bari. Medaglia d’argento – o meglio, Tino d’Argento, per il Birrificio Legnano. Mentre il Miglior Birrificio Italiano 2021 è il Birrificio Acelum che si aggiudica il Tino d’Oro.

Miglior birra 2021: i risultati nel mondo

Quello di Federbirra non è l’unico concorso che premia le migliori birre prodotte nell’anno. Pochi mesi fa, ad esempio, sono usciti i risultati di  European Beer Star, che hanno incoronato le migliori birre nel mondo. Medaglie anche per l’Italia, con 32 riconoscimenti totali. Untappd ha invece rivelato a fine anno le birre più popolari al mondo nel 2021. Nella top 3 Guinnes, Heineken e PunkIpa, ma tra i primi 10 spunta anche un nome italiano…

Related Posts

Ultimi Articoli