Viticoltura eroica? Enovitis ‘Extrême’ per scoprire tutte le tecnologie ad hoc

Save the date: 19 luglio, Valle d’Aosta, viticoltura di montagna

La location è la Società agricola Grosjean Vins a Quart, storica realtà della zona. L’evento ospite di tali luoghi non può che essere Enovitis ‘Extrême’ “Una vetrina per i macchinari di un settore che non aveva mai avuto un suo evento specifico” come ha spiegato Ernesto Abbona, Presidente di Unione Italiana Vini. Dedicato alle tecnologie per la coltivazione dei vigneti ‘eroici’, in alta quota e con giaciture ad elevata pendenza, Enovitis “Extrême” nasce con l’obiettivo di offrire soluzioni ai viticoltori di montagna grazie a una tecnologia dedicata.

Una prima edizione nata in collaborazione con Cervim (Centro ricerca per la viticoltura di montagna), nata anche per valorizzare un patrimonio produttivo del nostro paese, un valore economico e sociale rilevante per le comunità che vivono in quelle aree. Una viticoltura difficile perché praticata in territori impervi dove servono attrezzature e macchinari dedicati che, fino ad oggi, non avevano mai avuto una loro vetrina, un luogo di presentazione al mondo vitivinicolo. Enovitis Extrême è una manifestazione specifica che da molti anni l’Unione Italiana Vini voleva organizzare, per il suo potenziale non solo promozionale bensì di facilitazione d’incontro tra offerta industriale e viticoltura di montagna.

Per maggiori informazioni www.enovitisextreme.it

Related Posts

Ultimi Articoli