Vini ed aziende minori: un progetto per venderli all’estero

Ci sono vini italiani famosi e non famosi. Naturalmente prodotti di ottima o eccellente qualità si trovano tanto tra le denominazioni più celebri quanto tra quelle meno conosciute (o quasi del tutto ignote), figli tutti del lavoro e della passione di grandi e importanti marchi quanto di piccole cantine familiari.
Spesso il punto debole delle piccole aziende impegnate a produrre vini di denominazioni “minori” – e anche “maggiori” ! -, è la distribuzione commerciale: difettano frequentemente il tempo, l’energia e gli investimenti che servono per costruirla, mantenerla, espanderla.
XVX Italia, distributore di vini italiani, lancia Il progetto NY (Not Yet, “Non Ancora” in italiano). L’obiettivo è diffondere – e vendere – sui mercati internazionali e tra i consumatori nazionali, la conoscenza di vini, denominazioni, cantine più trascurate, meno affermate, o per meglio dire Non Ancora (Not Yet, appunto) affermate.
E’ vero che Importatori, distributori , dettaglianti e consumatori hanno sempre bisogno di nuovi stimoli e nuove proposte. Bisogna però saperli raggiungere, far sapere che esistiamo, comunicare, fornire motivi perché ci sperimentino, ci scelgano e ci considerino affidabili. A questo lavoro si dedica XVX Italia, da anni sul campo come distributore di vini italiani all’estero: vendere e creare opportunità commerciali per i piccoli produttori, affiancandoli nella promozione e vendita dei propri vini, aiutandoli a tenere sotto controllo i costi, a rendere più efficienti gli investimenti, a risparmiare tempo e fatica.

Sappiamo bene che vendere il vino, soprattutto all’estero, soprattutto per etichette e denominazioni “minori”, è un esercizio che deve toccare tanti tasti: il progetto NY si avvale quindi di diverse professionalità ed esperienze: l’enologo, il sommelier, il grafico, il consulente OCM, l’informatico, lo specialista di social, il tour operator, il venditore: tutti, come una brigata in cucina, si occupano di un segmento delle attività, e tutte le attività hanno come scopo aprire canali commerciali stabili nel tempo.

XVX Italia svolge il coordinamento delle diverse azioni, e si occupa dell’attività di distribuzione o intermediazione, prendendo in carico la gestione di tutti gli aspetti burocratici, normativi, doganali e commerciali con gli interlocutori e annullando i rischi finanziari per i produttori.
Potrebbe valere la pena saperne di più ?

Ci sono vini italiani famosi e non famosi. Naturalmente prodotti di ottima o eccellente qualità si trovano tanto tra le denominazioni più celebri quanto tra quelle meno conosciute (o quasi del tutto ignote), figli tutti del lavoro e della passione di grandi e importanti marchi quanto di piccole cantine familiari.
Spesso il punto debole delle piccole aziende impegnate a produrre vini di denominazioni “minori” – e anche “maggiori” ! -, è la distribuzione commerciale: difettano frequentemente il tempo, l’energia e gli investimenti che servono per costruirla, mantenerla, espanderla.
XVX Italia, distributore di vini italiani, lancia Il progetto NY (Not Yet, “Non Ancora” in italiano). L’obiettivo è diffondere – e vendere – sui mercati internazionali e tra i consumatori nazionali, la conoscenza di vini, denominazioni, cantine più trascurate, meno affermate, o per meglio dire Non Ancora (Not Yet, appunto) affermate.
E’ vero che Importatori, distributori , dettaglianti e consumatori hanno sempre bisogno di nuovi stimoli e nuove proposte. Bisogna però saperli raggiungere, far sapere che esistiamo, comunicare, fornire motivi perché ci sperimentino, ci scelgano e ci considerino affidabili. A questo lavoro si dedica XVX Italia, da anni sul campo come distributore di vini italiani all’estero: vendere e creare opportunità commerciali per i piccoli produttori, affiancandoli nella promozione e vendita dei propri vini, aiutandoli a tenere sotto controllo i costi, a rendere più efficienti gli investimenti, a risparmiare tempo e fatica.
Sappiamo bene che vendere il vino, soprattutto all’estero, soprattutto per etichette e denominazioni “minori”, è un esercizio che deve toccare tanti tasti: il progetto NY si avvale quindi di diverse professionalità ed esperienze: l’enologo, il sommelier, il grafico, il consulente OCM, l’informatico, lo specialista di social, il tour operator, il venditore: tutti, come una brigata in cucina, si occupano di un segmento delle attività, e tutte le attività hanno come scopo aprire canali commerciali stabili nel tempo.
XVX Italia svolge il coordinamento delle diverse azioni, e si occupa dell’attività di distribuzione o intermediazione, prendendo in carico la gestione di tutti gli aspetti burocratici, normativi, doganali e commerciali con gli interlocutori e annullando i rischi finanziari per i produttori.
Potrebbe valere la pena saperne di più ?

Ci sono vini italiani famosi e non famosi. Naturalmente prodotti di ottima o eccellente qualità si trovano tanto tra le denominazioni più celebri quanto tra quelle meno conosciute (o quasi del tutto ignote), figli tutti del lavoro e della passione di grandi e importanti marchi quanto di piccole cantine familiari.
Spesso il punto debole delle piccole aziende impegnate a produrre vini di denominazioni “minori” – e anche “maggiori” ! -, è la distribuzione commerciale: difettano frequentemente il tempo, l’energia e gli investimenti che servono per costruirla, mantenerla, espanderla.
XVX Italia, distributore di vini italiani, lancia Il progetto NY (Not Yet, “Non Ancora” in italiano). L’obiettivo è diffondere – e vendere – sui mercati internazionali e tra i consumatori nazionali, la conoscenza di vini, denominazioni, cantine più trascurate, meno affermate, o per meglio dire Non Ancora (Not Yet, appunto) affermate.
E’ vero che Importatori, distributori , dettaglianti e consumatori hanno sempre bisogno di nuovi stimoli e nuove proposte. Bisogna però saperli raggiungere, far sapere che esistiamo, comunicare, fornire motivi perché ci sperimentino, ci scelgano e ci considerino affidabili. A questo lavoro si dedica XVX Italia, da anni sul campo come distributore di vini italiani all’estero: vendere e creare opportunità commerciali per i piccoli produttori, affiancandoli nella promozione e vendita dei propri vini, aiutandoli a tenere sotto controllo i costi, a rendere più efficienti gli investimenti, a risparmiare tempo e fatica.
Sappiamo bene che vendere il vino, soprattutto all’estero, soprattutto per etichette e denominazioni “minori”, è un esercizio che deve toccare tanti tasti: il progetto NY si avvale quindi di diverse professionalità ed esperienze: l’enologo, il sommelier, il grafico, il consulente OCM, l’informatico, lo specialista di social, il tour operator, il venditore: tutti, come una brigata in cucina, si occupano di un segmento delle attività, e tutte le attività hanno come scopo aprire canali commerciali stabili nel tempo.
XVX Italia svolge il coordinamento delle diverse azioni, e si occupa dell’attività di distribuzione o intermediazione, prendendo in carico la gestione di tutti gli aspetti burocratici, normativi, doganali e commerciali con gli interlocutori e annullando i rischi finanziari per i produttori.
Potrebbe valere la pena saperne di più ?

Fissiamo un appuntamento durante il prossimo VINITALY!

info@xvxitalia.com
3356363730

Related Posts

Ultimi Articoli