VALPOLICELLA NEGRAR PRIMA IN CLASSIFICA TRA LE CANTINE COOPERATIVE ITALIANE

Per Weinwirtschaft, una delle più illustri e autorevoli riviste tedesche specializzate nei settori viticolo ed enologico, non ci sono dubbi, è la Cantina Valpolicella Negrar, a pari merito con la Cooperativa Viticoltori Associati di Vinchio-Vaglio Serra, la migliore cooperativa vitivinicola d’Italia del 2017.

La storica cantina veronese aveva già conquistato lo scorso anno il podio di questa prestigiosa classifica (che esclude le cooperative alto-atesine, giudicate a parte), un premio di valenza internazionale che con questa conferma attribuisce un grandissimo valore al lavoro di attenzione alla qualità, alla sostenibilità e al legame con il territorio, ma soprattutto all’eccellenza dei vini che i 230 soci della cantina cooperativa ogni giorno si impegnano a portare avanti.

Con oltre 700 ettari di vigneto la Cantina Valpolicella Negrar vanta una produzione che supera i 7 milioni di bottiglie l’anno, il cui 65% del fatturato (35.650.000 euro nel 2016) è frutto di vendite all’estero.

Massima soddisfazione dunque per Daniele Accordini, Dg ed enologo della cantina, che sottolinea con fierezza l’impegno e la dedizione necessaria a raggiungere questo grande obiettivo, un marchio di fabbrica della Cantina Cooperativa fin dalla sua fondazione, mantenuto orgogliosamente intatto nei decenni.

Related Posts

Ultimi Articoli