Ripartono le visite in cantina da Tenute Pietro Caciorgna

La cantina sorge a Casole d’Elsa, vicino Siena. Un’occasione per degustare i vini dell’azienda immersi tra le vigne e il suggestivo sfondo della campagna toscana

Mentre gli enoturisti cominciano a progettare i prossimi itinerari, da Tenute Pietro Caciorgna è tutto pronto per riprendere le visite in cantina. Mesi di stop forzato, quelli appena passati, ma solo per quello che riguarda l’accoglienza. L’azienda, infatti, ha continuato a lavorare alle nuove annate, ottenendo anche grandi soddisfazioni, come la notizia che una delle sue etichette di punta, Guardoilvento 2017, è rientrata nella Top 100 Value Wine 2020 under 35$ di James Suckling.

Itinerari enoturistici in Toscana tra Siena e Casole d’Elsa

Tenute Pietro Caciorgna si trova nel comune di Casole d’Elsa, in provincia di Siena, tra le dolci colline della Toscana. Un luogo da sempre votato alla viticoltura, dove passare giornate all’insegna del relax e del buon vino. Ma anche un luogo ricco di storia e cultura, con la città del Palio distante pochi km e San Gimignano e Volterra raggiungibili facilmente. Dal 2007, al territorio del Comune di Casole d’Elsa, è stata riconosciuta anche la D.O.C., per cui il vino Macchie di Tenute Pietro Caciorgna riporta in etichetta la denominazione “Terre di Casole Sangiovese”.  

Perché programmare una visita in cantina a Tenute Pietro Caciorgna

La filosofia che guida l’operato dell’azienda è chiara: la qualità dei vini nasce nel vigneto. Sin dalla sua fondazione, la cantina mette al primo posto il rispetto della natura e della tradizione, seguendo passo dopo passo il vino durante il suo percorso dalla vigna alla bottiglia. Chi sceglie di visitare la cantina scoprirà una realtà dove la passione per il vino si mescola alla storia di una famiglia, che comincia con Giovanni oltre sessant’anni fa e procede oggi con Pietro, a cui si affianca anche Paolo, enologo dell’azienda. 

I vini di Tenute Pietro Caciorgna: Sangiovese e un po’ di Etna

Tra i vini in degustazione, i tre rossi toscani dell’azienda: Macchie, 100% Sangiovese e Alberaia, che del Sangivoese rappresenta invece l’espressione più delicata. Ma la cantina, da ormai quindici anni, produce grandi vini anche sul versante nord dell’Etna. Qui nascono N*Anticchia, 100% Nerello Mascalese, il centenario vitigno Principe di questa zona, Etna Rosso Ciaurìa. Un viaggio tra Toscana e Etna “a bordo” di un calice. 

Visits to the winery by Tenute Pietro Caciorgna restart

The cellar is located in Casole d’Elsa, near Siena. An opportunity to taste the wines of the company immersed in the vineyards and the picturesque background of the Tuscan countryside

While wine tourists begin to plan the next itineraries, in Tenute Pietro Caciorgna is all set to resume visits to the winery. Months of forced stop, those just passed, but only for what concerns the reception. The company, in fact, has continued to work on new vintages, also obtaining great satisfaction, such as the news that one of its flagship labels, Guardoilvento 2017, is part of the Top 100 Value Wine 2020 under 35$ of James Suckling.

Tuscany wine itineraries between Siena and Casole d’Elsa
Tenute Pietro Caciorgna is located in the town of Casole d’Elsa, in the province of Siena, among the rolling hills of Tuscany. A place that has always been dedicated to viticulture, where to spend days of relaxation and good wine. But also a place rich in history and culture, with the town of the Palio which is just a few kilometers far and San Gimignano and Volterra within easy reach. Since 2007, the territory of the Municipality of Casole d’Elsa has also been recognized with the D.O.C., that’s why the wine Macchie by Tenute Pietro Caciorgna shows on the label the denomination “Terre di Casole Sangiovese”.

Why plan a visit to the winery at Tenute Pietro Caciorgna
The philosophy that guides the company is clear: the quality of the wines is born in the vineyard. Since its foundation, the winery puts in the first place respect for nature and tradition, following step by step the wine during its path from the vineyard to the bottle. Those who choose to visit the winery will discover a reality where the passion for wine blends with the history of a family, which begins with Giovanni over sixty years ago and continues today with Pietro, who is also joined by Paolo, oenologist of the company.

The wines of Tenute Pietro Caciorgna: Sangiovese and a bit of Etna
Among the wines to be tasted, the three Tuscan reds of the winery: Macchie, 100% Sangiovese and Alberaia, which is the most delicate expression of Sangiovese. But the winery, for fifteen years now, produces great wines also on the northern side of Etna. Here are born N*Anticchia, 100% Nerello Mascalese, the centenary vine Prince of this area, Etna Rosso and Ciaurìa. A journey between Tuscany and Etna “on board” of a glass.

Ultimi Articoli