È record per le vendite di Prosecco nel mondo: l’analisi di Coldiretti

Cantine Bike Friendly, le cantine della provincia di Siena quest’estate accolgono i ciclisti

Pedalare tra i vigneti della Toscana e essere accolti in una delle tante cantine sparse in provincia di Siena. È Cantine Bike Friendly.

Previsioni vendemmia 2021 in Sicilia: “finora annata ideale”

La presentazione dei dati sull'annata 2020 del vino siciliano è stato anche l'occasione di riflettere sulle previsioni per la vendemmia 2021 in Sicilia. Manca poco,...

Arriva Whisky Week, il festival sul lago di Como

Appuntamento il 28 e il 29 agosto a Villa Parravicini Revel sul Lago di Como per la prima edizione del Whisky Week.

Degustazione dell’olio: consigli utili per non sbagliare

Amaro, piccante, rancido, avvinato: la degustazione dell’olio si basa su olfatto e gusto La degustazione dell’olio, così come quella del vino, è un’arte complessa e...

Flessibilità OCM Vino: conto alla rovescia per l’approvazione del decreto Mipaaf

Richiesto dagli addetti ai lavori, il decreto sulla Flessibilità Ocm Vino prevede le varianti dei programmi per far fronte ai cambiamenti generati dalla pandemia...

Nei primi mesi del 2021, le vendite di Prosecco nel mondo hanno toccato cifre mai raggiunte. A dirlo, un’analisi di Coldiretti, che tiene conto dell’export delle bollicine italiane verso i Paesi esteri sulla base dei dati Istat. Un successo che porta in alto la bandiera italiana e fa sì che il Prosecco sia oggi il vino più esportato a livello mondiale

Le vendite di Prosecco nel 2021

Il primo quadrimestre del 2021 parte subito forte per il Prosecco. Infatti – sottolinea Coldiretti – si registra un aumento delle esportazioni da record, che fa toccare cifra +17%. Per un totale di 120 milioni di bottiglie di vino spedite all’estero.

D’altronde, segnali di ripresa per l’export del vino italianoerano da qualche tempo nell’aria. Nonostante tutti i problemi e le conseguenze dovute alla pandemia, l’anno ormai concluso ci aveva salutato con un lieve, ma significativo, risveglio, con il bilancio delle esportazioni di vino nel 2020 chiuso addirittura in recupero. E negli stessi giorni, il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg faceva segnare un record di bottiglie di Prosecco prodotte nel 2020, guardando con speranza ai giorni a venire.

E poi, il 2021. Come dimostra il successo del Prosecco, l’export si conferma uno dei trend del mercato del vino italiano da tenere maggiormente in considerazione. Un aspetto che aveva sottolineato anche un recente studio pubblicato dall’Area Studi Mediobanca, l’Ufficio Studi di SACE e Ipsos, tracciando le prospettive per l’export di vino italiano nel biennio 2021-2022. E disegnando una curva verso l’alto, con l’attesa di un aumento dei consumi di vino del 3,8% l’anno per molti tra i principali mercati nel biennio 21-22.

vendite prosecco nel mondo

Vendite Prosecco nel mondo

“La crescita travolgente del Prosecco – sottolinea la Coldiretti – lo classifica di gran lunga come il vino più esportato al mondo con circa 1/3 delle bollicine”. A seguire, continua Coldiretti, si piazzano Cava (14%) e Champagne (11%).

Ma quali Paesi esteri comprano Proseccoe verso dove si orientano maggiormente le esportazioni delle celebri bollicine italiane? Vediamolo insieme, mercato per mercato. 

  • USA. Se il Prosecco è oggi il vino italiano più esportato al mondo, molto si deve al mercato a stelle e strisce. A oggi, come sottolinea Coldiretti, gli Stati Uniti sono il primo acquirente di bottiglie di Prosecco. L’amore degli USA per il vino italiano, d’altronde, non è più un segreto: gli statunitensi stappano volentieri le nostre etichette e – prima che il Covid frenasse gli arrivi – prenotavano spesso un soggiorno nelle principali zone vitivinicole del Belpaese. Ecco perché, a inizio 2021, Unione Italiana Vini sottolineava l’importanza di puntare sul rilancio dell’export del vino italiano in Usa. Con misure e interventi promozionali ad hoc. Una proposta che rimane quanto mai attuale.
  • Germania. È il mercato verso il quale si registra l’incremento maggiore delle vendite di Prosecco, con un +29%. 
  • Francia. Nonostante la forte concorrenza dello Champagne, le bollicine italiane mettono a segno un’importante vittoria fuori casa. +21% le esportazioni di Prosecco in Francianel 2021. 
  • Regno Unito. Discorso a parte per l’export del vino italiano verso UK, da cui non può sentirsi escluso nemmeno il Prosecco. Le esportazioni verso la Gran Bretagna, infatti, segnano un -9%. “A pesare sull’export in Uk – precisa la Coldiretti – sono le difficoltà burocratiche ed amministrative legati all’uscita degli inglesi dall’Unione Europea con la Brexit.
    Le criticità maggiori per chi esporta verso il Regno Unito interessano le procedure doganali e riguardano anche l’aumento dei costi di trasporto dovuti a ritardi e maggiori controlli”.
    “Una situazione peraltro che – continua Coldiretti – rischia di favorire l’arrivo di contraffazioni ed imitazioni favorite dalla deregulation. E non è un caso che proprio nei pub inglesi sono state smascherate le vendite di falso prosecco in lattina o alla spina”.
prosek Croazia

Vino italiano falsificato: il caso Prosecco

Il Prosecco segna anche un altro triste record: è uno dei vini più contraffatti al mondo.  “Lo dimostrano – sostiene la Coldiretti – le imitazioni diffuse in tutti i continenti smascherate dalla Coldiretti, dal Meer-secco al Kressecco, dal Semisecco e al Consecco, dal Whitesecco al Crisecco”. 

Nel solo 2020, sono state 135 le azioni legali portate avanti dal Prosecco in tutto il mondo per proteggere il suo nome in Italia e all’estero. E l’anno nuovo non permette di abbassare la guardia. “A preoccupare per ultima – conclude Coldiretti – è la richiesta di riconoscimento all’Unione Europea del Prosek croato, contro la quale si è giustamente opposta l’Italia”. Una questione su cui sono intervenute anche Istituzioni e associazioni, come Unione Italiana Vini, e che non sembra ancora essere conclusa. 

Related Posts

Ultimi Articoli

Al Canevon apre nel centro storico di Valdobbiadene il primo Wine Shop

Tra le novità dell’estate c’è l’apertura del nuovo punto vendita dell’azienda agricola Al Canevon dove sarà possibile degustare i loro vini accompagnati dalle specialità del territorio.

47Anno Domini: nuovo sito all’insegna del design e della fruibilità

La cantina trevigiana rinnova anche lo shop on line, per una rinnovata esperienza digitale 47 Anno Domini, la cantina trevigiana fra i leader nella produzione...

Con Ondulkart puoi valorizzare i tuoi eventi!

Ondulkart si mette a disposizione del cliente per supportarlo nella realizzazione di ambientazioni in cartone ondulato e non solo, con elementi di arredo, espositori, cartelloni, immagini e decorazioni, rispettando la riciclabilità e la sostenibilità dei materiali.