22-23 novembre: 1^ Rassegna Nazionale dei Marzemini e dei Vini Passiti

Refrontolo – Villa Spada: un evento dedicato alle potenzialità vitivinicole di un territorio da curare.

marzeminoLa devastazione del territorio. La morte che la bomba d’acqua portò con sè nella terribile serata del Molinetto della Croda. La mano dell’uomo e (tra gli altri) anche i vigneti sotto accusa.

Si riparte proprio dai vigneti a Refrontolo, il comune trevigiano teatro della terribile tragedia dei primi d’agosto, in cui 4 persone persero la vita.

Il Comune, in collaborazione con la Pro Loco, il Consorzio di Tutela Colli di Conegliano Docg e l’Associazione Nazionale Città del Vino, organizza per il 22 e 23 novembre 2014 la prima edizione della Rassegna Nazionale dei Marzemini e dei Vini Passiti.

Un’iniziativa nata da un’idea del sindaco Loredana Collodel che ha voluto valorizzare un prodotto di eccellenza del territorio, il nobile e antico vitigno Marzemino, nelle sue varie tipologie produttive. “Con questa iniziativa vogliamo dimostrare che non ci arrendiamo. Il nostro territorio ha enormi potenzialità che in gran parte sono rappresentate dalla produzione vitivinicola di eccellenza; il Refrontolo Passito è la nostra identità, la nostra storia, fa parte del nostro ambiente, del paesaggioBarchessa_Villa_Spada_2014-2, della nostra cultura e della nostra economia”.

“Questo evento si svolgerà nella barchessa di Villa Spada che ospita la tradizionale Mostra dei vini legata alla Primavera del Prosecco – afferma Valter Scapol, Presidente della Pro Loco di Refrontolo – Siamo molto orgogliosi di ospitare ben 35 aziende provenienti da tutta Italia produttrici di vini passiti e vini secchi prodotti con uve Marzemino provenienti dalla Vallagarina trentina. Per la prima volta, infatti, stiamo organizzato una rassegna che coinvolgerà aziende non solo a livello locale, ma regionale e nazionale“.

Maggiori info qui

 

 

 

 

Related Posts

Ultimi Articoli