Previsioni vendemmia 2021 in Sicilia: “finora annata ideale”

Sostenibilità al centro dell’attenzione nel mondo del vino: nasce Sustainable Wine Roundtable

Si chiama Sustainable Wine Roundtable (SWR) ed è una coalizione unica composta da oltre 40 membri tra grandi e piccoli produttori, distributori, rivenditori, organizzazioni ambientaliste e...

Vinòforum 2021

Roma, il successo di Vinòforum 2021 ed il week end di chiusura in grande stile Fine settimana conclusivo della rassegna Vinòforum 2021 che ha risportato...

Come nascono le bollicine? Differenze tra metodo classico e metodo charmat

Se vi è mai capitato di visitare una cantina che produce Prosecco e un'altra, che, ad esempio, si trova in Franciacorta, vi sarete sicuramente...

Cosmofood: torna a novembre l’ottava edizione

Italian Exhibition Group ha annunciato che dal 6 al 10 novembre si terrà il Cosmofood. La fiera di riferimento per il Food&Beverage del Triveneto avrà luogo a Vicenza.

E Bike Tour nel Montecucco: due giorni tra aziende agricole, boschi e vigneti

Influencer e giornalisti sono accorsi per l'e bike tour nel Montecucco La scorsa settimana il Consorzio del Montecucco ha organizzato una due giorni di tour...

La presentazione dei dati sull’annata 2020 del vino siciliano è stato anche l’occasione di riflettere sulle previsioni per la vendemmia 2021 in Sicilia. Manca poco, infatti, per dare il via ai lavori in vigna nell’isola, che detiene una superficie vitata di circa 13mila ettari.

Quando comincerà la vendemmia 2021 in Sicilia?

Vista la particolarità orografica del suolo siciliano – dove si trovano vigneti quasi sul livello del mare, in collina e in alta montagna – la vendemmia in Sicilia dura oltre due mesi. “La raccolta dell’uva 2021 dovrebbe iniziare la prima settimana di agosto nella Sicilia Occidentale– sottolinea una nota di Assovini Sicilia -. Per poi proseguire nelle settimane successive nel centro-sud e nella Sicilia Orientale”. Un’annata 2021 per i vini siciliani che, continua la nota, “sembra essere in linea con il sentimento di rinascita e di tornare a eccellere”. 

Produzione vinicola siciliana: qualche numero

Il totale dei vini prodotti in Sicilia è in percentuale, diviso quasi per l’esatta metà tra bianchi e rossi – indicazioni Assovini. L’isola è anche una delle regioni dove si produce più vino biologico in Italia. Basti pensare – continua la nota – che qui si trova “il 28.8% della superficie biologica complessiva della viticoltura italiana. E che la superficie viticola biologica siciliana rappresenta il 30.9% di tutta la viticoltura siciliana“.

Questo significa che quasi un terzo dei territori vitivinicoli coltivati bio in Italia si trova proprio qui, in quest’isola dove il vino si mescola alla cultura e alla tradizione sin dai tempi degli antichi Greci – e forse, anche di più. E chissà che il nuovo Decreto sostenibilità in arrivo da settembre – il primo in Europa, con l’Italia a fare da capofila per la stesura di indicazioni a carattere nazionale – non sia un’ulteriore spinta per la promozione e la valorizzazione del vino siciliano

previsioni vendemmia 2021 sicilia

Aspettative vendemmia 2021 in Sicilia: i bianchi e i rossi

Arriviamo, finalmente, a parlare di previsioni. Le statistiche per la vendemmia 2020 in Sicilia non avevano deluso le aspettative. La speranza è che anche quest’anno si replichi lo stesso successo.

Si prospetta veramente una grande annata per le uve bianche, e se il clima non fa brutti scherzi sarà anche una grandissima annata per i rossi” – riportano le previsioni di Uva Sapiens.  “Fino ad adesso è stata l’annata ideale. Abbiamo avuto un inverno lungo, freddo e abbastanza piovoso, che ha permesso alle viti un ottimo riposo”.

Condizioni climatiche favorevoli, infatti, sono tra i primi criteri per la riuscita di un buon vino.

“Le miti temperature e le poche piogge primaverili, hanno rinfrescato i suoli, permesso un buon accumulo idrico per le piante e non hanno causato problemi fitoiatrici – continua la nota. – L’estate fino ad ora è stata calda, ma con venti di nord che mantengono le temperature sotto la media degli ultimi 30 anni. Conferma che il clima mediterraneo è naturalmente in equilibrio e non teme il climate change”. 

previsioni vendemmia 2021 sicilia

Quali vini si producono in Sicilia: ecco cosa accade dopo la vendemmia

Ma una volta raccolte tutte le uve, quali saranno i vini che nasceranno? Andiamo a vederlo un po’ più nel dettaglio.

Tra i vitigni che si coltivano in Sicilia, c’è il Nero d’Avola – uno dei vitigni a bacca nera più famosi della zona – ma anche lo Zibibbo e quelli internazionali come Cabernet Sauvignon, Pinot Nero, Syrah e Merlot. Presente anche un’ampia varietà di vitigni autoctoni siciliani: il Frappato, il Catarratto, il Perricone e il Grillo, solo per fare qualche nome.

E i vini? Tanti e diversi. Si va dal Cerasuolo di Vittoria DOCGunica DOCG Siciliana – all’Etna DOC, passando per le tante altre Doc, dal Siracusa DOC al Sambuca di Sicilia DOC ecc..

Related Posts

Ultimi Articoli

Punta sulla qualità del servizio del vino a bicchiere con Winebar 8.0

Per chi lavora in enoteca o nel settore Horeca, mantenere alta la qualità del servizio del vino a bicchiere è fondamentale: Eurocave presenta Winebar 8.0.

47 Anno Domini: il Prosecco Rosè Doc perfetto per il buon pesce affumicato

Lo spumante rosato della cantina trevigiana si distingue per profumi, abbinamenti e packaging Sono bollicine sorprendenti quelle del Prosecco Rosé Doc Spumante Bio Vegan di...

La sfida di Ondulkart passa per la sostenibilità!

Ondulkart sa che quando si tratta di wine packaging non è più soltanto una questione di design. Ma per stare al passo con i tempi è necessario adottare una filosofia “eco-sostenibile”.