Pierluigi Sciolette all’Enoteca Regionale Emilia Romagna

Cambio ai vertici dell’Enoteca Regionale Emilia Romagna. Sciolette: “Mi piacerebbe valorizzare ulteriormente il comparto enologico della nostra regione”

enoteca regionale emilia romagna scioletteL’Enoteca Regionale dell’Emilia Romagna ha un nuovo presidente, Pierluigi Sciolette,  già presidente del Consorzio di Tutela del Lambrusco di Modena e del Consorzio Marchio Storico dei Lambruschi Modenesi, che raccoglie il testimone da Gian Alfonso Roda che dal 2001 era al timone dell’Ente Regionale. Riconfermati in qualità di Vice Presidente Francesco Cavazza Isolani e Giordano Zinzani.

Il primo commento del neo Presidente Sciolette va al lavoro di chi l’ha preceduto: “Ringrazio Gian Alfonso Roda per l’attività che ha svolto in questi ultimi 12 anni, permettendo all’Enoteca di crescere e assumere la struttura efficiente che ha oggi, in grado di rispondere alle esigenze mutevoli del mercato vitivinicolo”. “Per quanto riguarda l’attività produttiva dei prossimi anni – continua Sciolette – non è mia intenzione modificare gli indirizzi che sono stati presi dal Consiglio uscente, mantenendo quindi l’attività di promozione e i servizi che contraddistinguono l’Enoteca”. E prosegue: “Mi piacerebbe valorizzare ulteriormente il comparto enologico della nostra Regione, che oggi dispone di enormi possibilità grazie ai suoi prodotti di grande eccellenza – e rassicura: “L’Enoteca rappresenterà tutta la Regione, cercando di valorizzare le singole differenze che si incontrano prevalentemente percorrendo la via Emilia, senza ovviamente dimenticare l’area ferrarese”, ricordando che l’Emilia-Romagna si è confermata anche per il 2013 la seconda regione dopo il Veneto sul fronte produttivo, rappresentando il 9% dell’export italiano.

Enologo di formazione, Pierluigi Sciolette è stato dirigente e presidente di consorzi e cooperative del settore vitivinicolo ed è attualmente Presidente del Consorzio di Tutela del Lambrusco di Modena e del Consorzio Marchio Storico dei Lambruschi Modenesi, nonché Presidente della società Palatipico di Modena, che attraverso il marchio Piacere Modena promuove il territorio, il turismo e la ristorazione della Provincia di Modena.

Related Posts

Ultimi Articoli