Misure eccezionali per settore vitivinicolo, c’è la proroga

L’Unione Europea proroga fino a ottobre 2021 le misure in aiuto al settore vitivinicolo

Bruxelles ha deciso. Le misure eccezionali a sostegno del settore vitivinicolo stanziate mesi fa a causa della pandemia verranno prorogate.

La nuova data è fissata al 15 ottobre 2021, e sono retroattive dal 16 ottobre 2020.

Le misure. Rientrano nelle misure la distillazione di crisi, aiuti all’ammasso, pagamenti anticipati, aumento del contributo Ue dal 50 al 70% nei programmi di settore, e maggiore flessibilità per misure come la vendemmia verde (distruzione o eliminazione dei grappoli non ancora giunti a maturazione).

Intanto, in Italia, il mondo del vino chiede chiarezza, soprattutto perché mancano ancora i ristori e tutto sul fronte dpcm enoteche, decreto sostenibilità e promozione sembra bloccato. “Serve un esecutivo e un ministro per rimettere il settore sui binari del rilancio, per dare seguito alle norme e tradurle in azioni concrete per le imprese” ha detto Ernesto Abbona, Presidente di Uiv (leggi qui l’articolo completo).

Potrebbe interessarti anche:

Related Posts

Ultimi Articoli