I migliori abbinamenti di vino e frutta

Fragole, banane… e chi più ne ha più ne metta!

27201938600_128ccf1593_zIl vino è da sempre legato al concetto di civiltà. Nelle Antiche Scritture lo stesso Noè che pianta le viti dopo essersi salvato sulla grande Arca rappresenta il rito culturale di una civiltà che nasce a nuova vita. Anche dal punto di vista etimologico “vitis” e “vinum” indicano il legame assoluto di una bevanda e della sua pianta. Ma se nel corso della Storia ci sono stati molti tentativi di attribuire il nome “vino” a bevande relative ad altri frutti senza ottenere grandi successi, quello che continua a sopravvivere finora è il tentativo di abbinare correttamente il nettare degli dei con la frutta.
Ai neofiti sembrerà anche una buona idea, ma la frutta non è cosi semplice da coordinare come lo sono invece i prodotti gastronomici: per caratteristiche intrinseche in primo luogo, ovvero per la sua tannicità, l’asprezza e l’acidità che la contraddistinguono. Inoltre perché viene servita a fine pasto e, di solito, sono già stati presentati a tavola i vini più importanti. Eppure chi non ha assaggiato almeno una volta la perfetta unione di fragole e champagne? Chi non ha apprezzato bevande come la sangria o provato la dolcezza delle pesche annaffiate dal vino bianco?

CIMG3367L’abbinamento tra frutta e vino è difficile ma non impossibile. Consideriamo la frutta esotica. Arriva d’estate, insieme al caldo e ai piatti leggeri. Nelle serate dove la temperature sono ancora alte è possibile trovare un po’ di sollievo degustando melone, mango, avocado e ananas mescolati al sapore di vini rosati dal profumo floreale. Le banane prediligono invece un classico Chardonnay.
Cambiando stagione e pensando all’inverno, la frutta secca è la regina delle feste. In questo caso via libera a bianchi e rossi purché siano di media struttura e aromi.
E se la frutta viene presentata all’inizio del pasto principale, e cioè come aperitivo? Allora non ci sono dubbi: il contesto predilige un buon Prosecco, l’abbinamento che vince sempre!

Related Posts

Ultimi Articoli