Il miglior sommelier d’Europa è un italiano

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Azoto, produzione di vino e packaging alimentare: ecco cosa li lega

L’azoto interviene in più settori della filiera alimentare e nella produzione di vino. Un gas che oggi può essere autoprodotto dalla stessa cantina o azienda in modo facile e sicuro.

Data uscita nuova annata Chianti: il Consorzio chiede di anticipare a gennaio 2022

il Consorzio di Tutela Vino Chianti ha chiesto alla Regione Toscana di anticipare di due mesi la data di uscita della nuova annata.

Rincaro materie prime: anche nel mondo del vino si rivedono i listini

Il rincaro delle materie prime colpisce anche i produttori di vino: il mondo del vino chiede attenzione del governo in legge di bilancio Le aziende...

Master of Wine Symposium: in Germania nel 2023

Il decimo Master of Wine Symposium internazionale si svolgerà in Germania nel 2023, dopo la cancellazione dell'evento ad Adelaide, in Australia, che era stato programmato per il prossimo anno.

Il titolo di miglior sommelier d’Europa è di Salvatore Castano. Ecco l’intervista che I Grandi Vini gli aveva riservato ad agosto, in occasione della sua qualificazione

Classe 1990, nato a Taormina (per la precisione a Giardini Naxos), Salvatore Castano si aggiudica il titolo di Miglior Sommelier d’Europa.

Il Concorso per il Miglior Sommelier d’Europa & Africa è organizzato dall’ Association de la Sommellerie Internationale (Asi) e si è appena concluso a Cipro.

Trionfo del siciliano Salvatore Castano al concorso di Miglior Sommelier d’Europa

Un’enorme soddisfazione dopo tanto impegno e una lunga attesa per questa edizione del Concorso per il Miglior Sommelier d’Europa & Africa, già rimandato per ben due volte a causa della pandemia.

Salvatore è stato scelto da Aspi (Associazione della Sommellerie Professionale Italiana) per rappresentare l’Italia ed è stato selezionato tra candidati danesi e austriaci, che si sono aggiudicati il secondo ed il terzo posto: Nina Jensen e Suvad Zlatic.

Chi è Salvatore Castano

Siciliano di nascita, Salvatore ha conseguito il diploma all’Istituto Alberghiero ed ha iniziato giovanissimo una brillante carriera a Londra come Commis Sommelier in uno dei Ristoranti di Alain Ducasse, il rinomatoThe Dorchester. 

Avevamo parlato con Salvatore ad agosto, quando la qualificazione era diventata ufficiale: “Sono molto felice. Qualificarsi è stato difficile: alla selezione finale eravamo in tre, tutti sullo stesso livello. Quello che mi è aiutato sono stati lo studio e i sacrifici fatti nel tempo, ma anche la mia grande forza d’animo. Ora, mi preparo per novembre. Mi troverò di fronte colleghi dalla grande esperienza e sarà tosta riuscire ad arrivare in alto. Il traguardo che spero di raggiungere è la finale, perché significherebbe qualificarmi per il mondiale”.

Attualmente è Head Sommelier & On Trade Advisor presso Friarwood.

Il commento di  Giuseppe Vaccarini, presidente di Aspi. 

“Salvatore, sempre misurato nei suoi atteggiamenti, mai sopra le righe, ha convinto tutti sin dalle prime prove. La sua preparazione è andata via via perfezionandosi in questi mesi fino a portarlo a questo grandissimo risultato. A Salvatore vanno i miei più sinceri complimenti. Ha saputo tenere duro durante tutta la pandemia, non si è mai perso d’animo e qui ha dimostrato la sua grande voglia di fare bene. Un esempio per tutti i nostri sommelier Aspi che sono i soli a poter accedere a queste prestigiose competizioni internazionali”.

Related Posts

Ultimi Articoli

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Ondulkart: trova la giusta misura per il tuo packaging natalizio

Lo Scatolificio Ondulkart realizza soluzioni sicure, personalizzabili ed eco-friendly, fondamentali per un packaging di qualità ed innovativo.

A Merano Wine Festival il Sannio celebra vino e cibo

Durante il Merano Wine Festival - la celebre rassegna altoatesina, andata in scena dal 5 al 9 novembre - il Sannio Consorzio Tutela Vini ha portato non solo le sue eccellenze vitivinicole, ma anche i piatti tipici del territorio.