Medaglia d’Argento alla IWSC per Rossodisera e Burberosso della cantina Metinella

Sostenibilità al centro dell’attenzione nel mondo del vino: nasce Sustainable Wine Roundtable

Si chiama Sustainable Wine Roundtable (SWR) ed è una coalizione unica composta da oltre 40 membri tra grandi e piccoli produttori, distributori, rivenditori, organizzazioni ambientaliste e...

Vinòforum 2021

Roma, il successo di Vinòforum 2021 ed il week end di chiusura in grande stile Fine settimana conclusivo della rassegna Vinòforum 2021 che ha risportato...

Come nascono le bollicine? Differenze tra metodo classico e metodo charmat

Se vi è mai capitato di visitare una cantina che produce Prosecco e un'altra, che, ad esempio, si trova in Franciacorta, vi sarete sicuramente...

Cosmofood: torna a novembre l’ottava edizione

Italian Exhibition Group ha annunciato che dal 6 al 10 novembre si terrà il Cosmofood. La fiera di riferimento per il Food&Beverage del Triveneto avrà luogo a Vicenza.

E Bike Tour nel Montecucco: due giorni tra aziende agricole, boschi e vigneti

Influencer e giornalisti sono accorsi per l'e bike tour nel Montecucco La scorsa settimana il Consorzio del Montecucco ha organizzato una due giorni di tour...

Menzione speciale per il Rossodisera, Rosso di Montepulciano Doc, che si aggiudica il Silver Outstanding Award

L’International Wine and Spirit Competition (IWSC) ha consegnato due importanti riconoscimenti alla cantina Metinella di Montepulciano: il Rossodisera, Rosso di Montepulciano Doc e il Burberosso, Nobile di Montepulciano Doc, si aggiudicano la Medaglia d’Argento alla 49esima edizione del prestigioso concorso enologico. L’IWSC è stato ideato nel 1969 dal chimico Anton Massel per premiare l’eccellenza dei vini. L’esperto non selezionava i prodotti solo su giudizio organolettico ma anche sull’analisi chimica. Dal 1978 i controlli tecnici sono stati affinati per garantire standard qualitativi elevati edizione dopo edizione e oggi l’IWSC si pone come punto di riferimento internazionale tra tutti i vari concorsi, disponendo di locali di degustazione professionali, di una cantina permanente e di oltre 400 esperti mondiali a giudicare i prodotti per 7 mesi dell’anno.
La cantina Metinella è tra i vincitori di quest’anno con il Burberosso, già vincitore alla 15esima edizione dei Decanter World Wine Awards di un’altra importante medaglia e il Rossodisera che si è aggiudicato anche una menzione speciale, ovvero il Silver Outstanding Award.
Rossodisera è una vera interpretazione del Rosso di Montepulciano Doc. Un vino da non sottovalutare, con un carattere e un’identità propri e ben definiti, molto lontano dall’essere un semplice vassallo del Nobile di Montepulciano. La sua eleganza si denota nel calice, dove con il suo color rubino sprigiona un bouquet con note fruttate di mora selvatica e profumi floreali, un sapore sapido e vivace che rispecchia tutta la tradizione del territorio poliziano.

Home_banner

Silver medal at the IWSC for the Metinella’s Rossodisera and Burberosso
Special mention for Rossodisera, Rosso di Montepulciano Doc, that gets the Silver Outstanding Award

The International Wine and Spirit Competition (IWSC) has assigned two important awards to the Metinella winery in Montepulciano: the Rossodisera, Rosso di Montepulciano Doc, and the Burberosso, Nobile di Montepulciano Doc, won the silver medal at the 49th edition of the prestigious wine competition. The IWSC was conceived in 1969 by the chemist Anton Massel to reward the excellence in wines. He was an expert and he used to judge the wines for their organoleptic and chemical characteristics. From 1978, edition after edition, the technical controls have been improved to guarantee high qualitative standards and now the IWSC is the international reference among all the competitions, with professional rooms for tastings, a permanent cellar and more than 400 international experts judging the products for 7 months a year. The Metinella winery is this year among the winners with the Burberosso, which already won at the 15th edition of the Decanter World Wine Awards, and the Rossodisera, which got the special mention, namely the Silver Outstanding Award. Rossodisera is a real interpretation of the Rosso di Montepulciano Doc. A wine that should not be underestimated, with a well-defined character, very far from being a mere servant of the Nobile di Montepulciano. Its elegance is clear in the glass, with its ruby red color and its fruity (wild blackberries hints) and floral bouquet, a sapid and lively taste that reflects the tradition of the Montepulciano’s territory.

Home_banner

Related Posts

Ultimi Articoli

Punta sulla qualità del servizio del vino a bicchiere con Winebar 8.0

Per chi lavora in enoteca o nel settore Horeca, mantenere alta la qualità del servizio del vino a bicchiere è fondamentale: Eurocave presenta Winebar 8.0.

47 Anno Domini: il Prosecco Rosè Doc perfetto per il buon pesce affumicato

Lo spumante rosato della cantina trevigiana si distingue per profumi, abbinamenti e packaging Sono bollicine sorprendenti quelle del Prosecco Rosé Doc Spumante Bio Vegan di...

La sfida di Ondulkart passa per la sostenibilità!

Ondulkart sa che quando si tratta di wine packaging non è più soltanto una questione di design. Ma per stare al passo con i tempi è necessario adottare una filosofia “eco-sostenibile”.