MANTOVA, TRA LIBRI E SPUMANTE GARDA DOC

Al Festivaletteratura alti i calici del Consorzio di Tutela.

 


I grandi autori protagonisti della ventunesima edizione di Festivaletteratura, in programma a Mantova da mercoledì 6 a domenica 10 settembre 2017 brinderanno con il nuovo Spumante Garda Doc. Un connubio tra deliziose bollicine e cultura nella città dei Gonzaga dai numeri altissimi: circa 140.000 visitatori. Quella che si celebrerà a Mantova è l’unione di due culture: quella enologica, frutto dell’antica tradizione dei viticoltori del Garda, e quella di autori internazionali capaci di catturare lettori di tutto il mondo.

 

La partecipazione ad uno degli appuntamenti culturali italiani più attesi è stata comunicata ufficialmente in una nota dal Consorzio Garda Doc. A celebrare un simile evento sarà il lancio in edizione limitata del Garda Doc Collezione Brut 2016, prodotto nel grande anfiteatro naturale del Benaco. Lo Spumante Garda Doc – sottolinea la nota – “è la sfida più importante del Consorzio di Tutela che ha portato a termine la modifica del disciplinare di produzione con l’inserimento della tipologia spumante bianco che per decreto deve riportare in etichetta il solo nome della denominazione Garda”.


Cinque intensi giorni di incontri con autori, reading, percorsi guidati, spettacoli e concerti accompagnati dal Garda doc fin sua inaugurazione in programma il 6 settembre in piazza Sordello e dall’appuntamento dedicato a stampa e produttori del 7 settembre. Le bollicine Garda doc saranno presenti anche all’incontro con Christophe Bolstanski intervistato da Bruno Gambarotta che andrà in scena nella serata del 9 settembre presso la Basilica Palatina di Santa Barbara. Per tutta la durata della manifestazione, poi, all’interno dello splendido palazzo Castiglioni, un aperitivo Garda doc darà il benvenuto agli illustri ospiti, anche presso l’Area food.

Related Posts

Ultimi Articoli