Il Barolo si snoda a Torino

Appuntamento a Torino per scoprire il “Re dei Vini”: Strada del Barolo e grandi vini di Langa organizza due serate di degustazione dedicate proprio a lui, il Barolo

 

Per il secondo anno consecutivo tornano a Torino le due serate di degustazione organizzate dalla Strada del Barolo e grandi vini di Langa negli spazi di Snodo, all’interno delle OGR – Officine Grandi Riparazioni, il maestoso complesso industriale di fine Ottocento, riqualificato grazie a un progetto della Fondazione CRT e restituito alla città nel 2017 come nuovo cuore pulsante della creatività, della cultura e dello spettacolo.

Il link diretto per acquistare i biglietti online è: www.stradadelbarolo.it/9064/barolo-si-snoda-torino-2020/#biglietti

Il 16 e il 23 febbraio 2020, per due domeniche consecutive, tredici produttori di Barolo si alterneranno per offrire al pubblico di wine lovers torinesi una degustazione di alto livello al “Dopolavoro”, il cocktail bar di Snodo, il polo d’attrazione realizzato nell’ambito del formidabile progetto di valorizzazione delle OGR: cinque ambienti per cinque diverse situazioni d’uso, che trovano il loro raccordo nei volumi ampi delle architetture industriali, nell’impatto scenografico delle sale e nella scelta filologica di nomi che rimandano al passato industriale del luogo.

Per ciascuna delle due serate i partecipanti saranno guidati in un viaggio alla scoperta del “Re dei Vini”: il Barolo, che i produttori della Strada del Barolo presenteranno di persona nelle sue molteplici sfaccettature, proponendo in degustazione cru e annate differenti.

Le degustazioni saranno accompagnate da prodotti agroalimentari di eccellenza provenienti del territorio piemontese: salumi dell’Agrislumeria Luiset, prodotti da forno de Il Germoglio dei Sapori e assaggi del pregiatissimo prosciutto Crudo di Cuneo D.O.P.

Entrambe le serate saranno precedute da un’anteprima per approfondire la conoscenza del Barolo e dei grandi vini di Langa: “I Volti, Le Mani, Le Persone…”, un salotto introduttivo condotto dal sommelier Sandro Minella e dal giornalista Danilo Poggio, che presenteranno e intervisteranno i produttori.

Il costo del biglietto di ingresso è di 40,00 € a persona e include degustazioni illimitate, oltre al calice con il logo della Strada del Barolo e la tasca portabicchiere da portare a casa come ricordo della serata.

Per chi intende fermarsi a cena al termine dell’evento, è possibile prenotare un tavolo al Ristoroscrivendo a: prenotazioni@snodo.com

 

Un ricco programma di eventi,

con produttori e cantine tutti da scoprire

Si comincia il 16 febbraio: dalle 16.00 alle 17.00,  salotto introduttivo “I Volti, Le Mani, Le Persone…”; dalle 17.00-21.00: degustazione.

Produttori vino presenti:

Produttori food:

 

Secondo appuntamento il 23 febbraio 2020. Dalle 16.00 alle 17.00: salotto introduttivo “I Volti, Le Mani, Le Persone…”; a seguire, dalle 17.00 alle 21.00: degustazione

Produttori vino:

Produttori food:

 

Il link diretto per acquistare i biglietti online è: www.stradadelbarolo.it/9064/barolo-si-snoda-torino-2020/#biglietti

Related Posts

Ultimi Articoli