I giovani imprenditori del vino guardano alle sfide del futuro

Vino: alla Milano Wine Week va in scena la seconda edizione del Wine Generation Forum, l’evento organizzato da Agivi – Associazione dei giovani imprenditori vinicoli  under 40 di Unione italiana vini 

“Il cambio generazionale è sicuramente una delle sfide del settore vitivinicolo unitamente a un contesto di mercato in profonda evoluzione, accelerata anche dall’emergenza. Un passaggio delicato ma anche ad alto valore aggiunto in fatto di innovazione e competitività. Per questo il Wine Generation Forum accende anche quest’anno i riflettori sul networking dei giovani imprenditori del vino”. 

A parlare è Violante Gardini Cinelli Colombini, presidente di Agivi, Associazione dei giovani imprenditori vinicoli under 40 di Unione italiana vini, in occasione dell’avvicinarsi della seconda edizione del Wine Generation Forum. L’evento, giunto alla seconda edizione, andrà in scena nel corso della Milano Wine Week venerdì 9 ottobre, a Palazzo Castiglioni – corso Venezia 47. L’emergenza Covid-19 impone – anche in questo caso – un format ripensato: accanto a incontri di presenza, largo al digitale.

Tema portante dell’evento “Imparare dal cambiamento”, con focus sulle novità in termini di comunicazione e marketing; non saranno dimenticati temi caldi per il mondo del vino come enoturismo e sostenibilità, ma anche innovazione e retail. Il programma, estremamente articolato, prevede casi studio, wine talk, confronti e la presentazione di alcune delle migliori start up vitivinicole del Belpaese.  

Ai saluti di Federico Gordini, fondatore e presidente della Milano Wine Week, e di Violante Gardini Cinelli Colombini, presidente di Agivi seguirà l’analisi proprio dei casi studio con il meglio dell’imprenditoria vinicola selezionati da Agivi e introdotti da Luca Giavi, direttore del Consorzio di tutela del Prosecco Doc. Nel pomeriggio, cinque Wine Talk. Programma completo sul sito dell’evento

Related Posts

Ultimi Articoli