Gruppo Araldo: il post covid è anche solidarietà

Cantine Bike Friendly, le cantine della provincia di Siena quest’estate accolgono i ciclisti

Pedalare tra i vigneti della Toscana e essere accolti in una delle tante cantine sparse in provincia di Siena. È Cantine Bike Friendly.

Previsioni vendemmia 2021 in Sicilia: “finora annata ideale”

La presentazione dei dati sull'annata 2020 del vino siciliano è stato anche l'occasione di riflettere sulle previsioni per la vendemmia 2021 in Sicilia. Manca poco,...

Arriva Whisky Week, il festival sul lago di Como

Appuntamento il 28 e il 29 agosto a Villa Parravicini Revel sul Lago di Como per la prima edizione del Whisky Week.

Degustazione dell’olio: consigli utili per non sbagliare

Amaro, piccante, rancido, avvinato: la degustazione dell’olio si basa su olfatto e gusto La degustazione dell’olio, così come quella del vino, è un’arte complessa e...

Flessibilità OCM Vino: conto alla rovescia per l’approvazione del decreto Mipaaf

Richiesto dagli addetti ai lavori, il decreto sulla Flessibilità Ocm Vino prevede le varianti dei programmi per far fronte ai cambiamenti generati dalla pandemia...

Il Gruppo Araldo si è fatto carico dell’acquisto di un’ambulanza moderna e super accessoriata, con tutti i dispositivi più all’avanguardia per l’emergenza e il soccorso

È il dono al Comitato canellese della Croce Rossa da parte delle aziende del Gruppo Araldo (PAOLO ARALDO – DIAM SUGHERI – BELBO SUGHERI) che operano nel settore enologico (chiusure, prodotti e botti).

Domenica 26 luglio, nella sede della Croce Rossa di Canelli in via dei Prati, c’è stata la cerimonia della consegna dell’automezzo.

Oltre ai vertici della Cri locale, guidata da Giorgio Salvi, e astigiana e ai rappresentanti di altri gruppi di volontariato e assistenza, c’erano le autorità comunali con il sindaco, Paolo Lanzavecchia, il vicepresidente della Regione Piemonte, Fabio Carosso, e la famiglia Araldo, i fratelli Daniela e Paolo con la moglie Silvana alla quale è andato il ruolo di madrina dell’evento.

Quella di domenica scorsa non è la prima donazione alla Cri da parte della famiglia Araldo. Già un paio d’anni fa, sempre al comitato canellese, gli imprenditori avevano donato un automezzo particolarmente attrezzato per il trasporto di persone e disabili.

La nuova ambulanza ha una dotazione tecnologica di prim’ordine con dispositivi sanitari di soccorso e per la guida di ultima generazione e predisposti per il servizio H24 per il 118.

Paolo Araldo, presidente del Gruppo Araldo, ha commentato: “La cultura del servizio e del dono fa parte della nostra storia famigliare e di imprenditori del mondo del vino. Come tutti dobbiamo molto a questa terra e agli uomini e donne che l’hanno resa bella e produttiva tanto da essere proclamata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Dobbiamo essere orgogliosi di quello che, tutti insieme, abbiamo fatto e, ora più che mai, dobbiamo impegnarci per fare in modo che queste nostre colline siano sempre sicure, accoglienti, amate, sostenibili e solidali. È il nostro futuro, quello dei nostri figli e dei nostri nipoti. Tutti, ognuno secondo le nostre possibilità e talenti, dobbiamo dare il nostro contributo”.

Related Posts

Ultimi Articoli

Al Canevon apre nel centro storico di Valdobbiadene il primo Wine Shop

Tra le novità dell’estate c’è l’apertura del nuovo punto vendita dell’azienda agricola Al Canevon dove sarà possibile degustare i loro vini accompagnati dalle specialità del territorio.

47Anno Domini: nuovo sito all’insegna del design e della fruibilità

La cantina trevigiana rinnova anche lo shop on line, per una rinnovata esperienza digitale 47 Anno Domini, la cantina trevigiana fra i leader nella produzione...

Con Ondulkart puoi valorizzare i tuoi eventi!

Ondulkart si mette a disposizione del cliente per supportarlo nella realizzazione di ambientazioni in cartone ondulato e non solo, con elementi di arredo, espositori, cartelloni, immagini e decorazioni, rispettando la riciclabilità e la sostenibilità dei materiali.