Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina: il Prosecco Doc è “Official Sparkling Wine Sponsor”

Il Prosecco Doc è tra gli Sponsor dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026. Uniti da valori, tutela dell’ambiente ed eccellenza italiana.

In vista dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali, il Consorzio di Tutela della DOC Prosecco è ufficialmente l’Official Sparkling Wine Sponsor della Fondazione Milano Cortina 2026. L’annuncio dell’importante realtà che protegge la Denominazione di Origine Controllata.

La partnership con i Giochi Olimpici Invernali

La notizia è stata diramata in occasione di un evento nella sede della Fondazione Milano Cortina 2026. Erano presenti il Presidente Giovanni Malagò e l’Amministratore Delegato Andrea Varnier.

Così il Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici ha appena dato il benvenuto al nuovo sponsor: il Consorzio di Tutela del Prosecco DOC, appunto.

Firmando il contratto, il Consorzio ha abbracciato l’importante manifestazione sportiva, per promuovere ulteriormente uno dei prodotti enologici italiani più amati e consumati nel mondo.

Olimpiadi Invernali e Prosecco tra valori e ambiente

Il Presidente del Consorzio Prosecco DOC Stefano Zanette ha espresso soddisfazione. “È un grande piacere per noi affiancare il Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali Milano Cortina 2026 in questa fantastica quanto ambiziosa avventura”.

“Da tempo il Prosecco investe importanti risorse a favore del mondo dello sport e della cultura”, ha continuato, “Quale migliore occasione quindi di questi Giochi per condividere quei valori che, a partire dallo sport, diventano stile di vita e, sedimentandosi, cultura”.

C’è poi un altro tema che unisce il mondo del Prosecco al Movimento Olimpico: l’attenzione per l’ambiente. “Vede impegnati sia la nostra Denominazione che il Comitato Organizzatore delle Olimpiadi e Paralimpiadi Invernali di Milano Cortina 2026, in uno sforzo teso a far comprendere come l’impegno alle questioni ambientali, economiche e sociali, non costituisca un problema ma un’opportunità”, ha concluso Zanette.

Il Prosecco tra gli Sponsor dei Giochi Olimpici Invernali

Il Presidente del Comitato Organizzatore di Milano Cortina 2026 Giovanni Malagò ha espresso soddisfazione.

“Si allarga ulteriormente la squadra degli sponsor che hanno deciso di affiancare la Fondazione Milano Cortina 2026 nella Road to the Games”, ha affermato.

L’AD di Milano Cortina 2026 Andrea Varnier ha ricordato l’impegno della Fondazione nella “valorizzazione delle nostre eccellenze e dell’immagine dell’Italia nel mondo”.

Il Consorzio su Prosecco e Spumante

Il Direttore Generale del Consorzio di tutela Luca Giavi ha detto: “Considerata la portata internazionale dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026 ed essendo il Prosecco DOC la Denominazione enologica Italiana più bevuta al mondo, non potevamo non essere l’Official Sparkling Wine Sponsor di questo grande evento che ci auguriamo possa rappresentare un’occasione per rendere ancor più evidente il legame tra il Prosecco e il territorio di produzione, vera ragione del successo internazionale delle nostre produzioni”.

Nel suo intervento Giavi ha specificato: “Molte volte la notorietà del Prosecco spinge tanti a ritenere che il termine sia sinonimo di spumante. Non è così”.

Il Prosecco è una DOP che coinvolge nove province tra Veneto e Friuli-Venezia Giulia, dove si raccolgono le uve e dove viene vinificato il Prosecco che, una volta imbottigliato, raggiunge 195 paesi nel mondo”, ha concluso.

I numeri del Prosecco

Il Consorzio di Tutela del Prosecco DOC è l’ente riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole. Svolge attività di promozione, valorizzazione e tutela a favore della Denominazione di Origine Controllata Prosecco. È stato costituito il 19 novembre 2009, pochi mesi dopo il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata Prosecco, avvenuto il 17 luglio del 2009.

Il Consorzio, che non svolge attività commerciale, associa in modo volontario le diverse categorie di produttori: i viticoltori, i vinificatori e le case spumantistiche. Ha come obiettivi il miglioramento e lo sviluppo della Denominazione, la realizzazione di azioni promozionali e di valorizzazione, la salvaguardia e tutela della denominazione in Italia e all’estero e il rispetto delle regole previste dal Disciplinare di produzione.

Prosecco DOC è un’eccellenza italiana, espressione di un territorio ben definito che si estende tra Veneto e Friuli-Venezia Giulia, con un clima favorevole all’uva Glera. Il Consorzio di Tutela, che ha sostenuto la candidatura di Cortina alle Olimpiadi fin dall’inizio, protegge e promuove l’unicità di questo vino, bandiera nel mondo dello stile di vita italiano.

Circa 25mila ettari di vigneto, 12mila aziende viticole in 9 Province, 2mila aziende vinificatrici, 350 case spumantistiche e una produzione annuale di 650 milioni di bottiglie, esportate per l’80%. Sono questi i numeri del Prosecco.

Related Posts

Ultimi Articoli