Galleria Arte&Vino: una nuova mostra presso la tenuta aretina della famiglia Ferragamo

La cultura del vino nell’era bio è il tema della nuova selezione dalla collezione privata di Ferruccio Ferragamo.

Chi ama il vino di qualità è solitamente affine anche all’arte, e da 10 anni la Galleria Vino&Arte della Tenuta Il Borro della famiglia Ferragamo cavalca questa consapevolezza attraverso mostre a tema divenute parte integrante dei tour nella cantina aretina. Inaugurata il 18 marzo 2018 il percorso artistico dal titolo Alchimie tra terra e cielo a cura di Martina Becattini, trasporta il visitatore, attraverso una selezione di oltre 100 opere dalla raccolta di Ferruccio Ferragamo, il contributo sonoro di Sadi Oortmood e Samantha Bertoldi.

Mense, bicchieri, orci sui tavoli, atmosfere sospese, bottiglie, tutto cristallizzato dalle mani di Chagall e Tissot, da cui fluisce una natura armonica e germinante. Il vino frutto dalla terra e del lavoro paziente nei campi emerge invece nell’opera di Giovanni Fattori in un’alternanza di giornate assolate e inverni ghiacciati. Infine settembre, la vendemmia, momento di comunione tra uomo e natura con un richiamo alla mitologica età dell’oro mostrata da Hendrik Goltzius. E ancora 100 incisioni del ‘700 acquerellate a mano tratte dalla monumentale opera Storia naturale degli uccelli del botanico fiorentino Saverio Manetti.

Un percorso simbolico che richiama all’evoluzione della Tenuta Il Borro passata dalla sola produzione vinicola, a quella di ortaggi, miele, uova, tutto all’insegna delle più strette norme biologiche. La mostra Alchimie tra terra e cielo è visitabile tutti i giorni all’interno del percorso degustativo dell’azienda.

Related Posts

Ultimi Articoli