Fotografando Oltrepò, ecco il contest che racconta vino e territorio in uno scatto

Una foto è colori, ricordi, emozioni. Per partecipare al Contest fotografico Fotografando Oltrepò, c’è tempo fino all’autunno 2021

Un viaggio alla scoperta di un territorio e delle sue bellezze – comprese quelle enogastronomiche – lo si fa anche attraverso le immagini. È così che il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese insieme a Team Oltrepò, Alessandro Anglisani dello Studio Fotografico Anglisani e Randi e con il contributo di Regione Lombardia ha dato il vita a Fotografando Oltrepò.

Un Contest che ha come obiettivo quello di far conoscere l’Oltrepò Pavese, attraverso le immagini, i video tramite i vari supporti multimediali e soprattutto le emozioni. Un territorio che quest’anno sarà anche tra le tappe del Giro d’Italia.

Come partecipare. Per iscriversi al contest, basta registrarsi sul sito, allegare i propri scatti e prendere visione del regolamento. A valutare le foto, una giuria. Una volta terminato il contest, verrà organizzata una mostra itinerante per tutto il territorio dove verranno premiati i dieci scatti che, ottenendo il maggior punteggio, avranno vinto.  “Ma non è la gara che conta, piuttosto il viaggio – sottolineano gli organizzatori -. All’interno della mostra, infatti, verranno infatti esposte anche tutte le altra fotografie che hanno partecipato, tutto andrà a comporre un grande mondo di immagini dove scoprire l’Oltrepò”.

“Abbiamo voluto avviare questa iniziativa con il contributo di Regione Lombardia – ha detto il direttore del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese Carlo Veronese – perché sentivamo forte l’esigenza di creare un dialogo aperto, spontaneo e fresco con i giovani dell’Oltrepò Pavese. Sono loro i primi testimonial di un mondo fortemente vitivinicolo e altrettanto bello ed emozionante per i suoi scorci e paesaggi”.

Il contest – continua Veronese – ci permetterà di vedere con occhi nuovi queste colline che affascinano sempre di più anche i giovani. Al contempo potremo raccogliere testimonianze iconografiche, utili per il nostro archivio fotografico, con l’obiettivo di fare conoscere sempre di più un territorio che merita soste, ritorni e frequentazioni, per il valore dei suoi prodotti, il vino di qualità delle Denominazioni, e per il valore della sua accoglienza. Accoglienza che si sta sempre di più attrezzando anche per il turismo di prossimità. L’entusiasmo dei giovani è una chiave di successo di questo mondo che guarda avanti e cerca di colpire un raggio di winelover e di enoturisti sempre più ampio e in cerca di esperienze nel mondo del vino”.

“Le colline dell’Oltrepò sono un puro incanto. Dall’alba al tramonto e con questo contest vogliamo che siano le foto, gli scatti, le parole di chi visita l’Oltrepò Divino a raccontarlo. – spiegano i ragazzi del team Oltrepò un gruppo di giovani comunicatori specializzati nei contenuti Social – Sono i colori che accendono e rendono indimenticabile questo territorio. Con i loro contorni nitidi e con i profili disegnati qua e là dei Borghi Medioevali, il contest racconterà bellezze e storia che ci fanno brillare gli occhi sempre, anche a noi che abbiamo la fortuna di vivere qui!”

Non è la prima volta che il mondo del vino si apre a quello dei Contest fotografici. Le immagini, infatti, hanno da sempre un fascino speciale per chi vuole conoscere e scoprire un territorio. Qualche mese fa, ad esempio, era stata AIS a dare il via a un contest dedicato ai Winelovers, Open The Winedow. Obiettivo? Raccontare la propria etichetta preferita a suon di scatti e hashtag e condividere con una community nazionale la propria passione per il vino e la fotografia.

Related Posts

Ultimi Articoli