Master sul food and wine per formare nuovi professionisti del settore

I vini premiati a Sud Top Wine

Cerimonia conclusiva della terza edizione di Sud Top Wine che ripone il drappo con soddisfazione per il bel lavoro svolto nel panorama enoico del...

Tutti i Trend Food and Beverage del 2021

Drink senz'alcol, sostenibilità, soluzioni smart e costumization ecco tutti i trend del settore spirits e food del 2021.

Studio Tiendeo: Quali vini preferiscono gli italiani?

Secondo un studio condotto da Tiendeo.it, gli italiani preferiscono bere vino rosso e i consumatori predisposti a comprare online provengono dalla Lombardia.

Irriverenti, istruttivi e divertenti: i podcast sul vino spopolano anche in Italia

Si chiama IVV Wine Show il podcast sul vino di Tommaso Cattivelli e Lorenzo Gualandri: 45 puntate in cui sentirete parlare di vino in...

Studio “In a Bottle”: anche gli italiani sbagliano a tavola

In occasione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, In a Bottle ha condotto uno studio su circa 1.400 italiani per verificare gli errori che si commettono in ambito alimentare.

Uno dei settori più influenti del nostro Paese a livello economico è quello enogastronomico. Da qualche anno è sempre più richiesta un’ottima formazione dei professionisti del settore del food and wine. La crescita del settore così come il continuo mutamento di certi aspetti ha portato alla necessità di dover fare affidamento su professionisti sempre più preparati e versatili. È grazie all’ampia scelta di master di formazione italiani che si creano oggi i migliori specialisti del settore. Dopo il progetto scuola dell’Associazione Donne del Vino, andiamo a vedere quali sono alcuni dei master universitari che entrano nelle dinamiche e nei particolari del mondo enogastronomico.

Cinque Università per specializzarsi nel food and wine

Da nord fino alla punta dello stivale sono tante le Università che includono master o lauree nell’ambito del food and wine. Anche nel 2020, con tutte le difficoltà del periodo, il polo universitario di Pisa con la collaborazione dell’Università di Siena riconfermò un una nuova edizione del master per eno-ambasciatori. Essendo un settore in continua crescita e al passo con l’era digitale, le Università hanno deciso di istituire corsi dedicati a coloro che hanno la passione e la voglia di lavorare per il mondo enogastronomico. Abbiamo selezionato alcuni dei master del settore enogastronomico offerti dalle migliori università d’Italia

  • Bologna Business School
  • 24 ore Business School online
  • Istituto Universitario Salesiano di Venezia
  • Luiss Business School a Roma
  • Università IULM di Milano 

Bologna: Master in Gestione d’impresa con indirizzo Food & Wine

Lo sviluppo internazionale ha portato con sé grandi opportunità, ma al tempo stesso impone delle politiche di promozione e di valorizzazione del patrimonio enogastronomico italiano.Il campo del food and wine è in continua crescita per questo sono richieste sempre più persone qualificate. A Bologna si potrà avere la sicurezza di diventare un esperto del settore con il Master in Gestione d’impresa con indirizzo Food & Wine.  Il corso è dedicato a tutti coloro che desiderano entrare da protagonisti in uno dei settori dell’eccellenza italiana. Si possono sviluppare competenze a livello di management, marketing e finanza assieme alle strategie per l’export e alle logiche dei canali distributivi moderni. Tutte competenze utili per prepararsi alle sfide del comparto alimentare industriale e per acquisire una visione d’insieme con il fine di individuare i modi più adatti per imporre sul mercato globale il valore dell’enogastronomica italiana.

24ore Business School: Master in Food & Beverage Manager

Nell’era del digitale non poteva non esserci anche una parte di formazione online. È il caso della 24 ore business school che propone il Master Food & Beverage Manager da poter seguire online oppure in aule fisiche. Grazie anche alla partnership di Team Work Hospitality e Associazione Italiana food and beverage manager vengono proposte le competenze chiave per accelerare una carriera di successo in uno dei settori di eccellenza del Made in Italy. È un percorso che oltre ad essere dedicato ai giovani, si rivolge a colore che desiderano avviare nuove attività nel campo della ristorazione. È strutturato inoltre, per i manager del settore turistico alberghiero che vogliono acquisire competenze nella gestione manageriale della ristorazione.

Food and Wine 4.0: marketing e comunicazione a Venezia

Tutti i master di cui stiamo parlando offrono ovviamente una formazione a 360° e tutte le competenze necessarie al settore del food & wine. La trasformazione digitale ha cambiato in modo radicale il mondo del lavoro e introdotto nuove figure professionali nell’ambito della comunicazione, marketing e advertising. È per questo motivo che all’Università di Venezia si parla di 4.0 con il relativo Master Food and Wine 4.0- Web Marketing & Digital Communication. Si punta a creare professionisti che siano in grado di comunicare e promuovere prodotti, brand e aziende agroalimentari italiane, integrando le tecniche del marketing digitale al marketing tradizionale. Si ha una formazione culturale partecipata e interattiva con l’aggiunta di testimonianze di imprenditori di successo e studio di casi eccellenti.

Roma:  Master in Food & Wine Business

Non poteva mancare tra le proposte la Luiss Business School di Roma, uno tra i migliori poli universitari italiani, con il Master in Food & Wine Business. Il corso di specializzazione gode della partnership con Gambero Rosso Academy, la più ampia piattaforma di formazione professionale nel settore enogastronomico. Il Master prepara figure professionali in grado di affrontare le sfide del settore, in un contesto sempre più internazionale e multiculturale. I professionisti saranno in grado di supportare le imprese della filiera del food e del wine, nelle loro strategie di espansione nei mercati esteri e nelle attivitàdicomunicazionee amministrazionedelbusiness. 

Milano: Corso in Food & Wine Communication

Infine, parlando di migliori università d’Italia merita una menzione anche la IULM di Milanoche propone a tutti gli appassionati del settore un focus di formazione in Food & Wine Communication, sempre in collaborazione con Gambero Rosso. Rappresenta una grande opportunità per conoscere e approfondire il mondo della comunicazione enogastronomica. Un corso che va a sviluppare competenze relative a promozione, comunicazione e marketing del ramo Food & Wine. La finalità è quella di trasmettere le più raffinate ed innovative tecniche comunicative da applicare professionalmente in maniera diversificata e multitasking.

Nuovi sbocchi per formarsi nel mondo del food & wine

Specializzarsi in una realtà così ricca di sbocchi diversificati come il food and wine vuol dire accrescere le possibilità di realizzarsi professionalmente in un settore traino dell’economia Italiana. La cosa sorprendente è che risulta essere in aumento il numero dei ragazzi che scelgono di specializzarsi in uno dei master di cui abbiamo appena parlato. Questo è fondamentale per il mondo enogastronomico, che ha bisogno di nuovi ingranaggi da inserire all’interno di un meccanismo già consolidato ma in continua evoluzione. Per coloro che sono appassionati dal mondo del vino e desiderano essere aggiornati sulle ultime novità sarà utile la sezione news, con aggiornamenti quotidiani sul mondo del vino.

Related Posts

Ultimi Articoli

Incisioni scatole e cofanetti vino personalizzate: le idee per la tua cantina

Fusi&Fusi è al tuo fianco per aiutarti a realizzare incisioni su scatole vino personalizzate preziose e originali per i tuoi vini

Il Prosecco DOC verso la sostenibilità di filiera

Protocolli per la gestione delle operazioni colturali, messa a dimora di nuove siepi e analisi pedoclimatica del territorio: sono alcuni dei progetti in ottica sostenibilità del Consorzio Prosecco DOC, che traccia la strada del futuro per il vino italiano.

7 fasi in cui usare un generatore d’azoto in cantina

Spesso, le aziende vitivinicole hanno bisogno di usare un generatore di azoto in cantina per prevenire l’ossidazione del vino. Ecco quali sono le fasi che ne richiedono la presenza.