È Roberto Marcolini il nuovo Presidente del Consorzio Doc Friuli Aquileia

Anteprima Merano WineFestival: al via con Naturae et Purae il 18-20 giugno

Tutto pronto per l’Anteprima Merano WineFestival: le richieste di accredito saranno fatte online Dopo lo stop dettato dalla pandemia e la versione digital del MWF...

Cresce la produzione bio nelle cantine cooperative, il 61% è Green

Cresce la produzione biologica nel mondo vitivinicolo cooperativo: da un'indagine realizzata da Alleanza Cooperative Agroalimentari su un campione rappresentativo delle proprie associate.

Come sta l’export del vino italiano dopo oltre un anno di pandemia?

La ripresa c'è e si vede, con i dati relativi all'export vino italiano che disegnano una curva verso l'alto. A dirlo, è l'analisi di Ismea e Unione italiana vini (Uiv), che hanno elaborato i dati Istat relativi alle esportazioni di vino nel primo trimestre del 2021

Agricoltura 5.0: Ismea mette in vendita 16mila ettari di terreno. Ecco i dettagli per fare richiesta

624 aziende agricole potenziali per un totale di 16mila ettari di terreno al fine di rendere operative le misure per realizzare un'agricoltura 5.0 Dopo il...

Montefalco Sagrantino 2017 annata da tre stelle: caratteristiche e valutazione

Ieri, mercoledì 9 giugno, è stato il momento della presentazione ufficiale del Montefalco Sagrantino 2017, la valutazione dell'annata e la messa in evidenza di alcune sue caratteristiche.

Novità nel Consorzio Doc Friuli Aquileia, con Roberto Marcolini eletto nuovo presidente. Marcolini, che è anche Direttore della Tenuta Ca’ Bolani, prende il posto di Franco Clementin.

Le parole del nuovo Presidente Marcolini

Il voto è avvenuto venerdì scorso, durante l’assemblea del Consorzio Doc Friuli Aquileia, con Marcolini eletto presidente all’unanimità. L’incontro è stato occasione per il rinnovo dell’intero Consiglio di Amministrazione, alla scadenza naturale del triennio. Al fianco di Marcolini, due Vicepresidenti, il riconfermato Francesco Tarlao dell’azienda Tarlao e la nuova entrata Valentina Bertossi dell’azienda Mulino delle Tolle.

Marcolini presidente Consorzio Vini Friuli Aquileia

“Con soddisfazione ed emozione ringrazio per la fiducia che mi è stata accordata, in particolare Franco Clementin che mi ha preceduto e tutto l’ex Consiglio di Amministrazione per il lavoro svolto nel triennio precedente. – commenta Marcolini – Sono sicuro che con il nuovo Consiglio lavoreremo con impegno ed entusiasmo per valorizzare la sempre più alta qualità raggiunta dai nostri vini DOC Friuli Aquileia. Nella tutela del nostro territorio e promozione delle nostre professionalità”. 

A comporre il Consiglio di Amministrazione i Consiglieri riconfermati Franco Clementin dell’azienda Fattoria Clementin, Giovanni Foffani dell’azienda Foffani, Samuele Pozzar dell’azienda Terre di Palazzatto. Nuovi entrati all’interno del Consiglio Alessandro Baccichetto dell’azienda Valpanera, Dario Puntin dell’azienda Puntin, Enrico Rigonat dell’azienda Cantine Rigonat e Guido Federico Rossignoli dell’azienda Barone Ritter de Záhony. 

Marcolini presidente Consorzio Vini Friuli Aquileia

Che cos’è il Consorzio Tutela Vini DOC Friuli Aquileia

Il Consorzio Tutela Vini DOC Friuli Aquileia fa parte (ed è socio fondatore) del Consorzio delle DOC-FVG e di E.VI.Q. – Ente vini di qualità. Collabora, inoltre, con il Consorzio Friuli Colli Orientali e Ramandolo.

La zona – come si legge nel sito ufficiale dello stesso Consorzio –  è stata, fin dal periodo di Roma Repubblicana, un luogo di produzione, commercializzazione e consumo di vino. A testimoniarlo sia antichi scritti, sia il ritrovamento di anfore e bicchieri. Tra i vitigni autoctoni spicca il Refosco dal Peduncolo Rosso, secondo la tradizione erede del Pucinum, vino rosso amato dalla seconda moglie di Augusto, Livia.

Il Consorzio è nato, invece, nella seconda metà del Novecento, il 23 aprile del 1976. Il suo obiettivo – si legge ancora nel sito – è quello di difendere e tutelare la produzione dei vini doc Friuli Aquileia. Non solo: si occupa anche di svolgere attività di promozione , fornire assistenza tecnica e collaborare con Enti pubblici e privati per i controlli e la sperimentazione.

Related Posts

Ultimi Articoli

Enoturismo: nel cuore di Montalcino la Cantina Talenti

Un viaggio alla scoperta dell’autentica atmosfera della campagna senese in compagnia di una selezione degli eccellenti vini Talenti La Cantina Talenti sorge nel cuore di...

B.E.V.I.: su Sky Arte il vino diventa arte

Sky Arte lancia B.E.V.I., una serie televisiva dedicata al mondo del vino Sui canali 120 e 400 di Sky (Sky Arte) va in onda B.E.V.I.: prodotta...

Le misure per il rilancio del settore vino: export, fiscalità e cultura del bere

È andato in scena negli scorsi giorni l'evento pubblico di Federvini in cui si è discusso, tra l'altro anche delle misure necessarie per il rilancio del settore vino e le sfide che lo attendono nei prossimi anni.