La degustazione si fa social: alla scoperta della storia e i vini di Fattoria il Casalone

I vini premiati a Sud Top Wine

Cerimonia conclusiva della terza edizione di Sud Top Wine che ripone il drappo con soddisfazione per il bel lavoro svolto nel panorama enoico del...

Tutti i Trend Food and Beverage del 2021

Drink senz'alcol, sostenibilità, soluzioni smart e costumization ecco tutti i trend del settore spirits e food del 2021.

Studio Tiendeo: Quali vini preferiscono gli italiani?

Secondo un studio condotto da Tiendeo.it, gli italiani preferiscono bere vino rosso e i consumatori predisposti a comprare online provengono dalla Lombardia.

Irriverenti, istruttivi e divertenti: i podcast sul vino spopolano anche in Italia

Si chiama IVV Wine Show il podcast sul vino di Tommaso Cattivelli e Lorenzo Gualandri: 45 puntate in cui sentirete parlare di vino in...

Studio “In a Bottle”: anche gli italiani sbagliano a tavola

In occasione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, In a Bottle ha condotto uno studio su circa 1.400 italiani per verificare gli errori che si commettono in ambito alimentare.

Andrà in scena sulla pagina Instagram di Luca Grippo, sommelier e giornalista del settore enologico, l’evento degustazione dedicato ai vini di Fattoria il CasaloneAppuntamento Martedì 12 Ottobre alle ore 18

Conoscere come lavora una cantina, la sua storia e i suoi valori è il primo passo per capire meglio le sue etichette. Il secondo – di conseguenza – è assaggiarle. Fattoria il Casalone si mette in gioco e lo fa durante una degustazione dei suoi vini via social. Un evento che unisce momenti di riflessione ad altri, più “pratici”, di assaggio. A guidare il tutto, Luca Grippo, sommelier e giornalista del settore enologico che trasmetterà la diretta dalla sua pagina Instagram. Con lui, il dott. Corrado Lignana, proprietario di Fattoria il Casalone, e il dott. Nicola Berti, enologo dell’azienda.  

Quando andrà in scena l’evento degustazione di Fattoria il Casalone

L’appuntamento è fissato per martedì 12 ottobre alle ore 18. Partecipare all’evento e seguire la degustazione dei vini della cantina maremmana via social è semplice. Basterà collegarsi alla pagina Instagram di Luca Grippo (@lugrippo), mettersi comodi e farsi trasportare in un percorso che attraversa i decenni, le tecniche colturali e l’evoluzione dei vini di Pepi Lignana

degustazione vini Fattoria il Casalone

Il programma dell’evento

Una bella storia comincia sempre dalle sue radici. Ad aprire l’incontro, sarà il dottor Corrado Lignana che racconterà le origini di Fattoria il Casalone, l’azienda fondata dalla sua famiglia negli anni Sessanta. Un’occasione per ripercorrere il cammino che la cantina ha fatto da allora fino ai giorni nostri, ricordandone i successi e la capacità di rinnovarsi rimanendo, però, sempre fedeli alle proprie radici.

Per parlare del territorio dove poggiano le radici di Fattoria il Casalone, il dott. Lignana sarà accompagnato da Nicola Berti e dallo stesso Luca Grippo. Un focus sul legame tra la Maremma Toscana e i suoi vini e, in particolare, su questo speciale lembo di terra che si affaccia sulla Laguna di levante di Orbetello. 

Toccherà, poi, al solo Nicola Berti raccontare “come si lavora da Pepi Lignana”. L’intervento si focalizzerà tanto sul lavoro in vigna quanto su quello in cantina, per seguire passo dopo passo la nascita dei vini dell’azienda. 

  • Luca Grippo
  • Corrado Lignana
  • Nicola Berti

Il momento della degustazione 

L’ultima parte dell’evento sarà quella dedicata al vero e proprio assaggio dei vini di Fattoria il Casalone. Per l’occasione, saranno due le etichette protagoniste della degustazione guidata da Luca Grippo: Pitorsino e Poggio Colombi. Scopriamone insieme alcune caratteristiche, in attesa di sentirli raccontare dall’esperienza e la capacità narrativa di Grippo.

Pitorsino

Vino Doc Maremma Toscana 100% Viognier, dal color giallo paglierino con sfumature d’oro. La vendemmia, rigorosamente manuale, avviene solitamente a fine agosto: le uve arrivano in cantina, e dopo la fermentazione il vino matura per 9 mesi in barriques francesi, per poi terminare l’affinamento in bottiglia. È un vino da abbinare con piatti di pesce, ostriche,carni bianche e formaggi. Ottimo da provare anche con piatti speziati della cucina orientale.

Poggio Colombi

Si tratta di uno dei vini rossi di Pepi Lignana, un Doc Maremma Toscana Cabernet (Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Petit Verdot). Anche in questo caso, la vendemmia viene fatta manualmente, ma, a differenza del Pitorsino, è necessario attendere almeno metà settembre. Dopo la fermentazione in acciaio, il vino matura 12 mesi in barrique di secondo passaggio, termina l’affinamento in bottiglia. Il vino è ideale da abbinare con piatti di carne, come agnello e manzo.

Anche in quest’ultima parte dell’evento, non mancheranno interventi tanto del titolare quanto dell’enologo. Un contributo fondamentale “dall’interno” per raccontare qualche dettaglio in più o svelare alcuni dei segreti che stanno dietro la loro realizzazione. 

degustazione vini Fattoria il Casalone

Desideri degustare i Vini durante l’Evento o in un secondo momento?

Per chi desiderasse seguire l’Evento degustando i Vini selezionati da Luca Grippo, la cantina della Fattoria Il Casalone ha realizzato un cartone con i Vini della Degustazione ad un costo promozionale valido fino al 30 Novembre 2021. Il Cartone Degustazione è acquistabile direttamente sullo Shop della cantina iscrivendosi gratuitamente al Wine Club Pepi Lignana e completando l’acquisto nella sezione Cartoni Degustazione dello shop. 

Se invece si desidera degustare i Vini in un secondo momento o semplicemente rivedere l’Evento, si possono acquistare i Vini con le stesse modalità sopra indicata e vedere l’Evento collegandosi al canale IGTV Instagram di Luca Grippo (@lugrippo) https://www.instagram.com/lugrippo

Per scoprire tutti i vini di Pepi Lignana visitate il sito ufficiale della cantina. Info e aggiornamenti sull’evento dai canali social dell’azienda. 

Ultimi Articoli

Incisioni scatole e cofanetti vino personalizzate: le idee per la tua cantina

Fusi&Fusi è al tuo fianco per aiutarti a realizzare incisioni su scatole vino personalizzate preziose e originali per i tuoi vini

Il Prosecco DOC verso la sostenibilità di filiera

Protocolli per la gestione delle operazioni colturali, messa a dimora di nuove siepi e analisi pedoclimatica del territorio: sono alcuni dei progetti in ottica sostenibilità del Consorzio Prosecco DOC, che traccia la strada del futuro per il vino italiano.

7 fasi in cui usare un generatore d’azoto in cantina

Spesso, le aziende vitivinicole hanno bisogno di usare un generatore di azoto in cantina per prevenire l’ossidazione del vino. Ecco quali sono le fasi che ne richiedono la presenza.